Milano Fashion Week, Ports 1961 porta il lusso in passerella

Il marchio di origine canadese ha sfilato nella seconda giornata della settimana della moda di Milano.

Riservatezza? Probabile: Ports 1961 ha optato per l'understatement in queste sfilate di Milano Moda Donna. Il marchio di origine canadese ha preferito concentrarsi sulla concretezza della propria collezione autunno inverno 2014-2015, fatta di pezzi di lusso che guardano all'essenzialità dei capi.

Ports 1961, la sfilata a Milano Moda Donna

Ports 1961, la sfilata a Milano Moda Donna

Ports 1961, la sfilata a Milano Moda Donna
Ports 1961, la sfilata a Milano Moda Donna
Ports 1961, la sfilata a Milano Moda Donna
Ports 1961, la sfilata a Milano Moda Donna
Ports 1961, la sfilata a Milano Moda Donna

Un assortimento di nicchia tra bianco, nero, tortora e grigio, a sottolineare che la vera eleganza è fatta di colori neutri e forme classiche delicatamente rivisitate.

Tra capispalla dalle linee pulite, gonne in chiffon fluido portate con maglioncini minimali, piccoli spacchi per una sensualità appena accennata e sottile, la collezione donna di Ports 1961 per l'autunno inverno 2014-2015 è un sussurro gentile alla semplicità come essenza della vera raffinatezza (come diceva Ralph Waldo Emerson) che non sfocia mai in banalità: i tessuti sono preziosi ed eleganti, arricchiti di dettagli in pelliccia, ed esaltano una figura femminile che guarda al concreto di un lusso classico e non a tutti accessibile.

Foto | Instagram e Twitter

Milano Fashion Week, Ports 1961 porta il lusso in passerella


1557442_10152113830303703_1193671268_n

Lusso, lusso puro e sognante, di stampo britannico con occhio internazionale: questa è la chiave del marchio Ports 1961, per tutti semplicemente Ports, che sbarca sulle passerelle milanesi di Milano Moda Donna sotto l'egida creativa della direttrice Fiona Cibani.

Visto di recente nelle sfilate del terzo giorno della Milano Moda Uomo, con una collezione che è piaciuta a chi ama le linee classiche in chiave moderna ma non eccessivamente abbellita da fronzoli, Ports 1961 farà per la donna l'equivalente della riuscita maschile? Solitamente animato da colori sapientemente dosati, con sfumature solo apparentemente azzardate che rischiarano e illuminano le creazioni più tradizionali (come il verde pisello della collezione 2013), il brand si riconosce per i tagli ineccepibili dei suoi abiti.

Siamo molto curiosi di scoprire cosa presenterà Ports 1961 alla Milano Fashion Week.

Foto | Facebook

  • shares
  • Mail