Florentino, la collezione uomo primavera estate 2014 propone il dandy colorato

Florentino ha creato per la primavera estate 2014 un dandy super colorato, che ama gli shorts, i fiori all'occhiello ( rosa e gardenia sono le più ambite), le vistose pochette e naturalmente rifiuta sdegnosamente di passare inosservato.

L'uomo Floriano per la primavera estate 2014

L'uomo Floriano per la primavera estate 2014
L'uomo Floriano per la primavera estate 2014
L'uomo Floriano per la primavera estate 2014
L'uomo Floriano per la primavera estate 2014
L'uomo Floriano per la primavera estate 2014
L'uomo Floriano per la primavera estate 2014
L'uomo Floriano per la primavera estate 2014
L'uomo Floriano per la primavera estate 2014
L'uomo Floriano per la primavera estate 2014
L'uomo Floriano per la primavera estate 2014
L'uomo Floriano per la primavera estate 2014

Eccoci a fare i conti oggi con l'uomo spigliatissimo di Florentino. Un uomo che ha fatto della disinvoltura, una dote in verità rarissima, il suo punto di forza. La chiave di volta su cui costruire, giorno dopo giorno, stagione dopo stagione, tutto uno stile. Per la primavera estate 2014 il colore diventa (non vi è modo di fraintendere) la sua grande passione. La nota ricorrente ed insistente dell'intera collezione. Lo vediamo infatti transitare vivace come non mai dalle scarpe alla pochette da taschino, dall' impeccabile abito a giacca agli sportivissimi shorts. Non vi è insomma capo od accessorio che non senta in un modo od in un altro questo amore per il colore. Una sorta di scossa elettrica che tutto attraversa. Tutto domina.

Sfilano così a ritmo sostenuto toni di giallo canarino, di rosso aranciato (rubati al sole al tramonto), di verdi brillantissimi. Tinte squisitamente estive che danno vita via via a polo casual, ad ensemble di grande impatto visivo, a morbidi mocassini che l'uomo Florentino calza con passo rigorosamente felpato. Grande risalto viene dato naturalmente anche all'eccessorio. Al dettaglio.

Del resto questa volta ci troviamo di fronte, non va certo dimenticato, ad un vero dandy. Un gentleman sofisticato, ma anche estroso che ama il tocco ricercato e bizzarro quanto basta. A volte è un fiore portato con aristocratica indifferenza all'occhiello, a volte un piccolo fazzoletto colorato che spunta con doverosa nonchalance (non dimentichiamoci della sua innata disinvoltura) dal taschino della giacca. Ogni dettaglio nel suo ricco e variato guardaroba per la primavera estate 2014 trova (questo è il suo segreto) il proprio impeccabile incastro.

  • shares
  • Mail