Adriana Lima testimonial per Donna Karan

adriana lima

La campagna di Donna Karan che vedete nelle foto ha già scatenato molte polemiche. La stilista americana, che ha scelto la top model Adriana Lima per la sua campagna P/E 2012, ha utilizzato come location per gli scatti Haiti. E fin qui, nulla di male. Anzi, il suo impegno ammirevole e costante dal 2009 per la raccolta fondi per la ricostruzione post terremoto è riconosciuta in tutti gli States. Il fatto è che nell'immagine principale la Lima viene ripresa in posa plastica con due haitiani sullo sfondo che sembrano a loro agio come solo degli sfollati potrebbero esserlo nel bel mezzo di uno shooting. C'è effettivamente qualcosa che stona, in questi scatti.

L'altera bellezza della modella stride con la realtà circostante, anche se lo stile dei capi è sul genere etno-chic. Ed ecco i maggiori quotidiani americani scagliarsi contro il marchio e l'idea poco calzante, puntando l'attenzione sul fatto che Donna Karan produce capi da 2.000 dollari e che ha messo in piedi un set costosissimo in uno dei paesi più poveri del mondo. Di contro, la risposta dell'ufficio stampa della stilista non poteva che essere più scontata e retorica: ma no, la stilista ha a cuore la sorte del paese e il suo impegno è molto concreto. La campagna è stata realizzata con l'intenzione di aiutare Haiti, non di offendere la sua povertà. Noi vogliamo crederle sulla parola.

Adriana Lima per Donna Karan
Adriana Lima per Donna Karan
Adriana Lima per Donna Karan
Adriana Lima per Donna Karan
Adriana Lima per Donna Karan

  • shares
  • Mail