Moda e celebrità: cosa c'è nell'armadio di Chloe Sevigny

Viaggio nel guardaroba di Chloe Sevigny

Ma quanto ci piace sbirciare nei guardaroba delle celebrità? Per fortuna sono proprio loro a mettersi in mostra e a darci quelle chicche di stile che non trovi su nessun magazine di moda, neanche su quello più cool del momento. Ecco, Chloe Sevigny mi sembra un ottimo esempio di stilosità innata, il suo gusto personale traspare in ogni film che ha interpretato, complice anche quello sguardo a mezz'asta che non capisci se c'è o ci fa.

A me Chloe piace molto, lo dico subito; non vuol dire che mi vesto come lei (a ogni morfologia il suo stile, per carità), ma ammetterete che è uno spasso vederla passare in rassegna i capi-chiave del suo -stipatissimo- armadio. Dagli anfibi troppo grandi che metteva al liceo con due o tre paia di calze per non perderli, alla sezione di pura follia per il "denim", alla sotto-sezione "denim e pelle nera", una nicchia da veri intenditori.

E' un'archivista della moda anni '90/2000 la Sevigny, che orgogliosa mostra i trofei di caccia scovati in giro per il mondo durante un viaggio o lo shooting di qualche film d'autore; quindi se siete già in nostalgia vintage per quel decennio, non perdetevi i due video At Home with Chloë Sevigny. Scoprirete tanti dettagli succulenti sulla storia della moda di quegli anni, per non parlare delle ispirazioni a largo raggio. Vi segnalo un'idea per esempio se state per recarvi a un party in maschera: vestirsi da Giovanna d'Arco con una bella tunicona bianca, fermata in vita da qualche giro di corda grezza; l'accessorio? Un walkman e via.

Viaggio nel guardaroba di Chloe Sevigny
Viaggio nel guardaroba di Chloe Sevigny
Viaggio nel guardaroba di Chloe Sevigny
Viaggio nel guardaroba di Chloe Sevigny

  • shares
  • Mail