Dolce e Gabbana contro Victoria Beckham: "Come stilista è al livello di Zara e H&M"

Dolce e Gabbana non sono esattamente entusiasti del fatto che la loro grande amica Victoria Beckham si sia messa in testa di fare la stilista...


Cosa mi metto stasera? si chiedeva una giovanissima Victoria Adams, la futura signora Beckham, nel film Spice Girls. Già, l'abitino nero di Gucci, l'abitino nero di Gucci o l'abitino di Gucci?, le rispondevano in coro le sue quattro colleghe di allora. Insomma, per quanto la nostra passò alla storia come Posh Spice, la fanciulla snob del quintetto pop che fece impazzire il mondo negli anni Novanta, il suo guardaroba di allora sembrava contare davvero un solo capo. Di prestigio, eh? Ma uno solo. Per andare sul sicuro. Poi, dopo il drammatico (per i fan) scioglimento della band, Victoria sposò David e oggi il mondo la conosce come Victoria Beckham, moglie del calciatore più bello di sempre e, da qualche tempo, stilista. Però c'è chi ha dei dubbi. Se non sul suo matrimonio, quantomeno sulla svolta professionale che ha deciso di intraprendere. E questi dubbi li hanno recentemente sollevati anche Stefano Dolce e Domenico Gabbana.

Il due aprile, la coppia di stilisti che tiene alto il nome dell'Italia nel mondo era al Victoria&Albert Museum di Londra per un evento modaiolo ed ha avuto modo di dare il proprio parere sull'estro fashion dell'ex Spice Girl. Il giudizio è tutto fuorché lusinghiero da parte di entrambi. Ma cominciamo da Stefano Gabbana:

Lei è un’amica e ha fatto un buon lavoro ma per noi non ha lo stile di un vero e proprio fashion designer. Lei è diventata una stilista dopo aver fatto molte molte molte altre cose ma…Non voglio dire che non sia una stilista ma è un’altra cosa…è diverso…John Galliano è un designer, Alexander McQueen è un designer...

Schermata 2014-04-04 alle 15.31.59

L'epitaffio finale alla carriera della Beckham lo mette però Domenico Dolce:

La moda italiana e la moda inglese sono due cose troppo diverse tra di loro e Victoria Beckham può competere con Zara ed H&M. La moda italiana è più cool, più trendy!

Ironia della sorte vuole che proprio David Beckham sia oggi testimonial per la linea di costumi di H&M. Che stia preparando il terreno per la mogliettina? In caso, non poteva scegliere strategia più convincente...Comunque sia, sembrano lontani i tempi in cui Dolce e Gabbana ospitavano Victoria e pargoli nel loro esclusivo locale milanese durante la fashion week sotto gli estasiati flash dei paparazzi. Per quanto i due, come avete letto, tengano a precisare che lei sia comunque una loro "amica", naturalmente. Insomma, il loro responso è molto chiaro e pare voler sottolineare che, per essere una stilista, non basta zampettare sul tapis roulant con un vertiginoso tacco 12 e l'aria imbronciata. Ma qualcuno, comunque, poteva pure dire a Victoria che nel mondo della moda non è previsto il playback...

victoria

  • shares
  • Mail