Seguici su

Eventi

Le maglie dell’Italia ai Mondiali: l’evoluzione delle divise della nazionale

Nella storia della nazionale italiana di calcio sono state tantissime le maglie degli azzurri che li hanno accompagnati nelle competizioni internazionali, a volte portando grande fortuna e permettendoci di vincere il massimo campionato mondiale.

[blogo-video provider_video_id=”YS3cjGmCQ1M” provider=”youtube” title=”La nuova Maglia Azzurra dell’Italia per la Coppa del Mondo 2014″ thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=YS3cjGmCQ1M”]

Quante sono state le maglie della nazionale italiana e come sono cambiate nel corso degli anni? Se la maglia firmata Puma per i Mondiale di Brasile 2014 è solamente l’ultimo modello proposto per i giocatori della nostra nazionale, gli azzurri, nel corso della loro storia, hanno sfoggiato tantissimi modelli e stili diversi.

Ad ogni competizione internazionale, che cade ogni 4 anni, i giocatori italiani hanno proposto in campo le loro divise: alcune sono memorabili, perché coincidono con grandi successi, come è accaduto per i Mondiali di Germania 2006, vinti dall’Italia, altri sono un po’ meno note. Noi vogliamo riproporvi tutte le magliette che hanno fatto la storia della nazionale italiana, come le loro imprese.

Ecco a voi le maglie della nazionale italiana che hanno fatto la storia del calcio internazionale, dal 1930 al 2014.


[blogo-gallery title=”Maglie della nazionale italiana” slug=”maglie-della-nazionale-italiana” id=”327887″ total_images=”0″ photo=”1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11,12,13,14,15,16,17,18,19″]

Via | Calcioblog

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Maglie della nazionale italiana, 1934 e 1938

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-1934.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 1934″ height=”264″ title=”Maglie della nazionale italiana 1934″ class=”post centered”]

Due mondiali vinti dagli azzurri di Pozzo, due grandi imprese per la nostra nazionale, che per quelle due competizioni internazionali scese in campo con delle semplici magliette con scollo a V. Erano gli anni del regime, per questo spesso i giocatori indossavano maglie completamente nere.

Maglie della nazionale italiana, 1962

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-1962.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 1962″ height=”482″ title=”Maglie della nazionale italiana 1962″ class=”post centered”]

In Cile la nazionale italiana si presentò con una polo con i bottoni, un look davvero molto semplice, molto essenziale per la nostra compagine.

Maglie della nazionale italiana, 1966

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-1966.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 1966″ height=”330″ title=”Maglie della nazionale italiana 1966″ class=”post centered”]

Nel 1966, per i Mondiali in Inghilterra, la nazionale italiana utilizzò due diverse divise: una proponeva una maglia azzurra con colletto a V, con maniche corte, e una maglia azzurra a girocollo, con maniche lunghe.

Maglie della nazionale italiana, 1970

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-1970.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 1970″ height=”330″ title=”Maglie della nazionale italiana 1970″ class=”post centered”]

In occasione dei Mondiali del 1970, per gli azzurri una maglia azzurra a tinta unica davvero molto essenziale e semplice.

Maglie della nazionale italiana, 1974

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-1974.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 1974″ height=”330″ title=”Maglie della nazionale italiana 1974″ class=”post centered”]

Per la prima volta Adidas sponsorizza la maglia degli azzurri, che in realtà rimane uguale a quella precedente, anche se nella divisa vengono introdotti i calzettoni con strisce bianche.

Maglie della nazionale italiana, 1978

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-1978.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 1978″ height=”368″ title=”Maglie della nazionale italiana 1978″ class=”post centered”]

Le maglie della nazionale italiana sono nuovamente proposte da Adidas, che in questa occasione cambia il font dei numeri dei giocatori.

Maglie della nazionale italiana, 1982

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-1982.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 1982″ height=”330″ title=”Maglie della nazionale italiana 1982″ class=”post centered”]

La maglia della nazionale italiana diventa una classica polo e vengono introdotte le rifiniture tricolori che ritroviamo sul colletto e anche sul bordo della manica.

Maglie della nazionale italiana, 1986

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-1986.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 1986″ height=”356″ title=”Maglie della nazionale italiana 1986″ class=”post centered”]

Diadora è lo sponsor tecnico ed ecco che le maglie cambiano nuovamente: le divise propongono lo stemma tondo con tre stelle dorate, mentre le maglie diventano acetate e lucide.

Maglie della nazionale italiana, 1990

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-1990.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 1990″ height=”330″ title=”Maglie della nazionale italiana 1990″ class=”post centered”]

Le maglie non cambiano per i Mondiali di Italia 90, che, nonostante l’uscita “prematura” degli azzurri dalla competizione, ci sono rimasti nel cuore: tutti ancora li ricordiamo con grande entusiasmo!

Maglie della nazionale italiana, 1994

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-1994.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 1994″ height=”586″ title=”Maglie della nazionale italiana 1994″ class=”post centered”]

La maglia della nazionale italiana cambia ancora: ecco che dei triangolini tricolore compaiono sul colletto e anche sul bordomanica, mentre il logo della Federcalcio diventa serigrafato.

Maglie della nazionale italiana, 1998

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-1998.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 1998″ height=”380″ title=”Maglie della nazionale italiana 1998″ class=”post centered”]

Nel 1995 Nike diventa sponsor tecnico della nazionale italiana e nei Mondiali del 1998 in Francia realizza la divisa degli azzurri. La maglia diventa lucida con colletto a polo, con linea bianca lungo i fianchi e sotto le maniche.

Maglie della nazionale italiana, 2002

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-2002.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 2002″ height=”330″ title=”Maglie della nazionale italiana 2002″ class=”post centered”]

Dal 1999 lo sponsor tecnico è Kappa ed ecco che ai Mondiali del 2002 la maglia diventa più aderente, mentre l’azzurro è un po’ più chiaro rispetto a prima.

Maglie della nazionale italiana, 2006

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-2006.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 2006″ height=”439″ title=”Maglie della nazionale italiana 2006″ class=”post centered”]

Germania 2006, i Mondiali vinti in terra teutonica dai nostri azzurri, in una rocambolesca finale con la Francia (diventata famosa per la testata di Zidane a Materazzi): da 3 anni è Puma lo sponsor tecnico e la maglia subisce diverse modifiche. La maglia ha delle sfumature blu ai lati del petto, i numeri sono dorati: la divisa non piace, ma porta fortuna e nessuno potrà mai dimenticarla.

Maglie della nazionale italiana, 2010

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-2010.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 2010″ height=”370″ title=”Maglie della nazionale italiana 2010″ class=”post centered”]

Da dimenticare il Mondiale in SudAfrica del 2010, dove non superiamo il girone di inizio. La maglia dei nostri giocatori è azzurra con linee ondulate bianche sulle spalle ed è ancora aderente.

Maglie della nazionale italiana, 2014

[img src=”https://media.fashionblog.it/m/mag/maglie-della-nazionale-italiana/maglia-nazionale-italiana-2014.jpg” alt=”Maglie della nazionale italiana 2014″ height=”1000″ title=”Maglie della nazionale italiana 2014″ class=”post centered”]

Per l’avventura in Brasile, è ancora Puma lo sponsor tecnico degli azzurri e la divisa è nuovamente cambiata. Saranno due le magliette con pantaloncino coordinato, una divisa per le partite in casa, un’altra per quelle in trasferta. La prima maglia è azzurra, classica, molto simile ad una polo sportiva con colletto con tre bottoni e fettuccia tricolore sotto l’asola centrale. Il tricolore è anche nelle maniche, mentre due righe bianche spezzano i fianchi della maglia. La seconda maglia è bianca con righe azzurre sottili, mentre lungo il torace ritroviamo due bande che propongono il tricolore: sul colletto e sulle maniche troviamo il colore azzurro.

Leggi anche

Sneakers scarpe da ginnastica esposizione negozio Sneakers scarpe da ginnastica esposizione negozio
Brand e Case di moda22 ore ago

Scarpe Reebok: scoprite l’ultima collezione!

Quando si nomina Reebok, si fa riferimento non ad un semplice brand di scarpe, di accessori e di abbigliamento, ma...

Occhiali da sole Ray Ban Occhiali da sole Ray Ban
Fashion news5 giorni ago

Lo stile inconfondibile Ray-Ban: gli ultimi modelli di occhiali Ray-Ban da donna

Ray-Ban è da sempre sinonimo di stile e iconicità nel mondo degli occhiali da sole. Con il suo inconfondibile design...

ragazza streetwear ragazza streetwear
Fashion news5 giorni ago

Dalla strada alla passerella: l’impatto dello streetwear

Che impatto ha avuto lo streetwear sulla moda contemporanea? Vediamo la sua evoluzione. Negli ultimi anni, lo streetwear ha conquistato...

Moda made in Italy, etichetta con bandiera dell'Italia Moda made in Italy, etichetta con bandiera dell'Italia
Abbigliamento6 giorni ago

Maestria sartoriale del made in Italy: tra tradizione e innovazione

Il processo di produzione di un capo di abbigliamento made in Italy di lusso si snoda attraverso una pluralità di...

Abiti da cerimonia Angelico coppia che cammina Abiti da cerimonia Angelico coppia che cammina
Brand e Case di moda2 settimane ago

Eleganza, stile e gusto contemporaneo nelle collezioni da cerimonia Angelico

Le proposte del marchio Angelico per la moda da cerimonia in occasione della bella stagione: eleganza, gusto contemporaneo e qualità...

smartwatch smartwatch
Fashion news2 settimane ago

Tecno-moda: innovazioni tecnologiche che stanno cambiando il fashion

Dalla produzione alla vendita ecco come l’innovazione tecnologica sta cambiando il settore della moda. Negli ultimi anni, l’industria della moda...

Ragazze in spiaggia con costumi da bagno Ragazze in spiaggia con costumi da bagno
Accessori2 settimane ago

4 tendenze di costumi da bagno che domineranno questa stagione

Con l’arrivo della stagione estiva, il panorama della moda balneare si rinnova introducendo stili audaci e innovativi. Per il 2024,...

abiti alla moda appesi abiti alla moda appesi
Fashion news3 settimane ago

L’influenza della musica sulle tendenze di moda

Dagli anni ’50 ad oggi vediamo come la musica ha influenzato il mondo della moda. La moda e la musica...

Shopping online Shopping online
Abbigliamento4 settimane ago

Perché sempre più persone preferiscono fare shopping online

Dopo la pandemia, soprattutto, il numero di persone che scelgono di fare acquisti online è aumentato notevolmente. C’è stato un...

Scrivania con computer e disegni di moda Scrivania con computer e disegni di moda
Fashion news4 settimane ago

Fashion blogging: come avviare un blog di successo nel 2024

In questo articolo, ti guideremo attraverso i passaggi necessari per avviare un blog di successo nel 2024. Negli ultimi anni,...

studio di design studio di design
Fashion news1 mese ago

Dietro le quinte: interviste esclusive con designer emergenti

Conosciamo meglio le persone dietro i prodotti che vediamo sul mercato grazie a quattro interviste speciali. Il mondo del design...

Binkini nero ragazza sdraiata sulla spiaggia Binkini nero ragazza sdraiata sulla spiaggia
Moda Donna1 mese ago

Costumi da bagno 2024: trend e proposte dei migliori bikini shop

Cosa indosseremo al mare nell’estate 2024? Scopriamo le nuove tendenze e i modelli più trendy che andranno a ruba nei...