10 consigli per acquisti sicuri con i saldi

Tra poco iniziano i saldi, meglio fare acquisti sicuri: ecco come fare affare con gli sconti, senza prendere fregature.

Ci siamo, a breve inizieranno i tanto attesi saldi di fine stagione e noi saremo alle prese con corse tra un negozio e l'altro e tra un sito internet e l'altro per cercare gli sconti migliori per poter riempire i guardaroba di capi evergreen o must have, cercando di spendere un po' meno. Attenzione, però, perché le fregature sono sempre dietro l'angolo: incappare in truffe è, purtroppo, facilissimo, quindi meglio arrivare preparate all'appuntamento con i saldi!

saldi


  1. Ricordate che sul cartellino di ogni capo deve essere riportato il prezzo di partenza, lo sconto e il nuovo prezzo.
  2. Controllate che non sia merce rinchiusa da anni in magazzino: passate davanti alle vetrine qualche giorno prima dell'inizio dei saldi così saprete se vogliono darvi residui di magazzino!
  3. Di solito i negozi partono con sconti del 30%, per aumentarli man mano che i saldi vanno avanti: diffidate da chi fa subito sconti del 70%. Magari è merce vecchia, di stagioni passate!
  4. Non fatevi prendere la mano: stabilite un budget e un elenco di cose da comprare. E cercate di non sforare.
  5. Conservate sempre lo scontrino: non è vero che i capi in svendita non si possono sostituire.
  6. Sappiate che i saldi si possono pagare con carte di credito o bancomat, ovviamente se è presente il POS!
  7. Rivolgetevi a negozi di fiducia per essere sicure di quello che comprate.
  8. Online comprate solo su siti famosi e certificati dai brand: informatevi prima di ricevere a casa sonore fregature e buttare via i soldi. E segnalate eventuali siti truffa (ricordate la storia del finto store online Pandora in occasione del Black Friday?).

Buono shopping... sicuro, ovviamente!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: