Il primo abito da sposa di Mary Katrantzou: in arrivo una Bridal Collection?

La famosa e apprezzatissima stilista di origini greche Mary Katrantzou ha disegnato il suo primo abito da sposa, proposto sul suo profilo di Instagram riscuotendo un ottimo successo. Sarà un'eccezione o ci proporrà presto una Bridal Collection?

Se in questi giorni nelle boutique più esclusive possiamo ammirare e toccare con mano la collezione primavera-estate 2014 di Mary Katrantzou, collezione che possiamo rivivere nel video ufficiale della sfilata di moda della stilista greca, ecco che c'è una donna che nel giorno del suo matrimonio ha avuto l'onore di indossare una sua creazione originale ed esclusiva.

Con evidente orgoglio, Mary Katrantzou, che abbiamo potuto apprezzare con le sue scarpe per Gianvito Rossi di recente, ha pubblicato nei giorni scorsi uno scatto su Instagram che ci fa ben sperare di poter presto vedere una collezione di abiti da sposa firmata da lei: ecco, infatti, il suo primo abito bianco, ovviamente eccezionale e con una gonna bellissima.

Abito da sposa di Mary Katrantzou

Questa bella e suggestiva immagine con il primo abito da sposa di Mary Katrantzou ci arriva dal matrimonio in Repubblica Dominicana di Carolina Gonzalez- Bunster, per la quale la stilista greca ha realizzato il suo vestito nuziale. Per lei la fashion designer ha realizzato un abito color avorio che risente molto delle influenze delle recenti collezioni di moda presentate in passerella.

Mary Katrantzou e Carolina Gonzalez- Bunster hanno collaborato insieme per la realizzazione di questo abito moderno, originale, con un corpetto molto semplice e con una gonna che letteralmente esplode quando la sposa si muove a suon di musica. Per la stilista greca era il suo primo abito da sposa, realizzato su misura per le esigenze della futura sposa. Nessuna stampa o abbellimento particolare, per un abito da sposa minimalista che ha giocato molto sul movimento della gonna.

Movimento che è ben visibile dalla fotografia postata su Instagram. E a chi le chiede se in futuro ci sarà una Bridal Collection oltre alle sue collezioni di moda pret-a-porter, lei risponde che non ne è sicura: sicuramente è stata una grande esperienza e che è stata ispirata dalla donna che lo avrebbe effettivament indossato, è stata un'esperienza molto intima, che ha richiesto un dispendio di tempo davvero elevato...

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail