Canonizzazione dei Papi, il look di Agnese Renzi bocciato da Twitter

Agnese Landini, la moglie di Matteo Renzi, è stata bocciata da Twitter: tutta colpa del look che ha sfoggiato in occasione della canonizzazione dei due papi a Roma. Galeotta fu una gonna sopra il ginocchio...

Povera Agnese Renzi: chissà se aveva messo in conto che il suo look, sfoggiato in occasione della canonizzazione di papa Giovanni XXII e di papa Giovanni Paolo II a Roma, avrebbe ricevuto così tante critiche. Famiglia Cristiana parla di look inopportuno, mentre su Twitter non si sono risparmiati in critiche davvero al vetriolo per la First Lady, moglie dell'attuale premier Matteo Renzi. E pensare che a noi di Fashionblog il suo look è parso perfettamente azzeccato per lei.

Chi ha criticato Agnese Renzi se l'è presa con la sua gonna che arrivava sopra il ginocchio, da molti considerata inopportuna, come ad esempio da Anna Chiara Valle, giornalista di Famiglia Cristiana. A parte il fatto che non si è presentata in minigonna, ma con un outfit bon ton assolutamente adatto alla sua età e al ruolo che ricopriva in quel momento (moglie del premier italiano), la lunghezza della sua gonna non ci è sembrata affatto inopportuna, anzi.

Il cappottino nero sfoggiato era molto elegante (scelta azzeccata anche le scarpe con tacco a spillo, che slanciano la sua figura e le donano ancora più femminilità) e poco importa se si vedevano le ginocchia (non grideremo ancora allo scandalo per questo?): c'è chi su Twitter le ha criticato il fatto che non conosca il Galateo che bisogna tenere in queste occasioni. Ma vogliamo ricordare che recentemente la Regina Elisabetta II si è presentata al papa senza il classico velo nero che solitamente le donne indossano al suo cospetto? Abbiamo gridato allo scandalo anche in quell'occasione? Il pontefice l'ha accolta e non è sembrato infastidito dal fatto che il protocollo non sia stato rispettato (ed è lui il primo spesso a non rispettarlo!).

Ovviamente no, eppure con Agnese Renzi è stato fatto. Poco male, lei non ha nulla da rimproverarsi, se non il fatto di essere nell'occhio del ciclone: scommettiamo che l'avrebbero criticata anche con una mise più tradizionale? E del resto i benpensanti di Twitter che non hanno meglio da fare che criticare i centimetri di una gonna (tra l'altro di una lunghezza assolutamente accettabile per l'occasione e per l'età di chi la indossava) non dimentichino che siamo entrati nell'era di Papa Francesco: è ora di svecchiarsi un po', anche con i look!

Agnese Renzi

Piccolo appunto, però, alla signora Renzi: come le avevamo suggerito, c'è ancora da lavorare un po' sul make up. Un trucco metalizzato non si addice, non tanto all'occasione, ma al suo incarnato, al suo viso e alla sua età. Un make up dai toni sobri e naturali è sempre da preferire, perché in grado di esaltare con semplicità la naturale bellezza di ogni donna. E poi, il make up naturale è sempre sinonimo di classe ed eleganza e sarebbe stato perfetto con il suo look bon ton, ma al tempo stesso femminile e fresco.

Via | Ilmessaggero

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail