Giorgio Armani Privé - Haute Couture Paris primavera-estate 2012

giorgio armani privé

La collezione haute couture che Giorgio Armani ha portato sulle passerelle di Parigi con Armani Privé è l'ennesimo motivo d'orgoglio made in Italy. Lo stilista non tradisce le aspettative e viene accolto da una standing ovation. Il giallo chartreuse (già incontrato nella pre-collezione di Cavalli, quello a metà tra un color lime e un giallo fluo)) è letteralmente ipnotizzante e insieme alle stampe a serpente crea un effetto ottico affascinante. Le giacche hanno forme rigide e geometriche, nettamente in contrasto con le linee morbide delle gonne, che avvolgono i fianchi come un drappeggio.

Una sorta di morbido surrealismo, che mette i dettagli (come i cappelli a spirale di Philip Treacy o i capelli) in secondo piano. Swarovski e paillettes adornano gli abiti lunghi e la trama a squama di serpente dei ricami viene ripresa anche dalle stampe. Una donna eterea e al tempo stesso molto concreta, quella di Armani. Che vince anche questa volta la sfida dell'alta moda, riconfermando lo stile indiscutibile e internazionale che precede il suo nome.

Giorgio Armani Privé Haute Couture Paris P/E 2012


  • shares
  • Mail