Diesel, brand italiano da sempre sensibile a ogni forma d’espressione artistica e attivo in tanti progetti per la promozione e la divulgazione dell’arte e della creatività, è il principale supporter di Blue & Joy per l’ esposizione delle opere su tela e presentazione del libro “Le scoraggianti avventure di Blue and Joy” a Milano fino al 14 dicembre 2005.

Sono esplosi così, a Barcellona, in un giorno di settembre, i “characters design” Blue and Joy, impasto quasi ancestrale di tutto quello che può essere oggi l’arte contemporanea. Nel Barrio vecchio, in un locale trendy tra moda vintage e house music, sono nati per il pubblico i due pupazzi dai sentimenti “facciali” statici ma dal paesaggio interiore variegato.

Blue and Joy arrivano ora a Milano con una esposizione di opere su tela e cartonkraft, all’Art Bar Le Biciclette: una “spruzzata” di stile sixties, fortissime reminescenze Pop Art e un accenno di Takashi Murakami, star giapponese della contaminazione artistica e ideologo più attuale della fusione di cultura alta e bassa.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Arte e Design Leggi tutto