Claudia Schiffer parla della sua nuova collezione


Anche le supermodel lavorano, sfilate a perte si intende; Claudia Schiffer con gli anni non perde lo smalto, ma anche lei come sappiamo ha disegnato una linea di abbigliamento, da oggi la sua nuova collezione di knitwear deluxe è disponibile su Net a Porter e per l'occasione Harper's Bazaar l'ha intervistata:

D - Che cosa hai imparato da quando hai creato la tua linea?
R - Ho imparato ad essere fedele ai miei principi e a ricordarmi bene la lezione dagli errori fatti.

D - Come mai hai scelto di concentrarti sulla maglieria?
R - Ho sempre amato il cachemere e la maglieria, sono le prime cose che cerco quando faccio shopping, anche se magari non ne avrei bisogno. Così iniziare da questi capi è stato il passaggio più naturale.

D - Sei sempre così chic, anche quando vai a prendere i bambini a scuola; qual'è la tua filosofia per il vestire di tutti i giorni?
R - Io prendo su a caso i vestiti senza pensarci troppo, la proprità è sentirsi a proprio agio in queste situazioni, vestire quindi in modo pratico.

D - A cosa ti sei ispirata per disegnare la nuova collezione?
R - Per la Spring/Summer 2012 collection ho studiato le foto di Jane Birkin negli anni '60 e mi sono immaginata cosa avrebbe indossato lei nei vari luoghi del mondo.

D - C'è un tipo particolare di donna a cui pensi quando disegni?
R - Di base disegno per me stessa, e mi chiedo:"lo metterei?". Voglio essere sicura che il capo in questione mi stia molto bene, e che sia così anche per le altre donne.

D - Qual'è lo stile a cui ti riferisci di solito?
R - Dipende, mi ispirano tante cose diverse; può essere un colore, la natura, l'arte.

Ho dato un'occhiata ai pezzi in vendita su Net a Porter, si va dai bikini a 295 Euro, alla maglia in cotone traforato a 395 Euro; molto belli gli abiti a rigone, non portabili da tutte, e vabbè; si vede che Claudia ha pensato alla sua vestibilità da altezza 1 e 80!

  • shares
  • Mail