Come vestirsi bene al lavoro e nel tempo libero

Il lavoro e il tempo libero possono essere interpretati attraverso l’abbigliamento. Ecco come vestirsi bene senza esagerare e sentendosi sempre a proprio agio.

Vestirsi bene non sempre è facilissimo. Non è un caso che una trasmissione se vogliamo molto “semplice” tipo “Ma come ti vesti!?” sia diventato un successo televisivo tale da aprire la strada moltissimi format dedicati al guardaroba. La cosa più complessa sono gli abbinamenti. Molto spesso negli armadi ci sono anche dei bei capi, ma poi è complicato riuscire a combinare gli stili e i colori. Il secondo problema si chiama: autocritica. Guardarsi allo specchio con onestà non è da tutti: alcune donne si vedono orribili, altre invece bellissime e mortificano il loro corpo con abiti improponibili. E’ proprio pensando a questi problemi, che sono ordinaria amministrazione, che è nata la nostra rubrica.

gurdaroba

Quali sono i due momenti più importanti della giornata. Anzi potremmo dire che le nostre 24 ore si scandiscono in linea di massima così: tra lavoro e tempo libero. È quindi importante scegliere un abbigliamento adatto per due situazioni diverse, senza ovviamente scambiarle tra loro o sovrapporle. È ovvio, se fate un’attività che prevede una divisa, passate direttamente alla sezione tempo libero.

Come vestirsi bene al lavoro

dresscode-ufficio

Se il vostro lavoro prevede di passare molte ore in un ambiente formale (banche, società di consulenza, multinazionali, ecc), preparatevi a scegliere dei vestiti forse non troppo fantasiosi ma eleganti e consoni. Il famoso tailleur e le giacche devono dominare il vostro armadio. Non possono mancare le classiche nuance: nero, grigio, blu, gessato e magari anche beige e marrone. Non preoccupatevi. Per rallegrare spezzate con delle camicie colorate, anche coloratissime. Un completo scuro abbinato a un top di seta fucsia, per esempio, sarà bellissimo. Se poi volete aggiungere il dettaglio chic: il colore va sempre sulle scarpe. Molto belli anche gli abiti in maglia e le giacche a fantasia (senza esagerare). Vietato avere gonne troppo corte, calze volgari, come le reti a maglia larga, ma camicie sbottonate o che mostrano la biancheria intima. Se l’ambiente è informale, potreste anche indossare dei jeans, con una giacca o un bel cardigan, abbinando sempre una camicia o un sottogiacca, anche colorato.

Come vestirsi bene nel tempo libero

look sportivo

È inutile banalizzare, perché c’è tempo libero e tempo libero. Se dovete praticare uno sport, ovviamente ci vuole un outfit tecnico (qui i consigli per andare a correre). Se invece il tempo libero consiste in una cena con gli amici o in una passeggiata in centro, allora le mise possono essere svariate. Se la situazione non è elegante, cercate di non esagerare: un vestito in jersey, magari indossato con una giacca e un paio di stivali, un pantalone con una polo e un paio di ballerine, una gonna lunga con un top colorato o un abito lungo con delle zeppe sono degli evergreen. Se invece l’occasione richiede qualcosa di più ricordate che il nero va solo alla sera, ai funerali o in occasioni di gala. Preferite sempre qualcosa di colorato, magari abbinato a un capo scuro.

Foto | Pinterest: Best of DDG; Rosa Rois, Mayrallilla Cittadini

  • shares
  • Mail