Paris fashion week - La miglior sfilata a Parigi è quella di Alexander McQueen ?

Una sfilata, quella di Sarah Burton per Alexander McQueen, degna della più preziosa Haute Couture. Creativa, nuova, audace, una collezione che porta alto il nome dello stilista scomparso e continua un percorso di successo grazie a quel genio della Burton. Una donna che è indiscutibilmente femmina, che osa abiti esagerati, fatti di un'splosione di ruches, ricami e piumette.

Una serie infinita di creazioni da grande occasione, niente di casualmente quotidiano, anche se si tocca il tema neve, lo si fa in maniera teatrale, con cappotti candidi e abiti degni di una Regina delle Nevi. Ricami, inserti di mongolia e broccati ton sur ton, che esplodono in una serie di pellicce in mongolia, ispirate al leggendario Yeti.

L'eleganza sale, la neve diventa ghiaccio e si posa su abiti trasparenti, con gonne a bambola e maniche voluminose. Poi la neve scompare, il ghiaccio si scioglie e lascia il posto ad un'esplosione di fiori, abiti capolavoro di colore e micro rouche, che riempiono la scena e chiudono in maniera trionfale questa collezione che per me si merita un 10!

tumblr@kristauff twitter@worldmcqueen

paris fashion week sfilata alexander mcqueen
paris fashion week sfilata alexander mcqueen

  • shares
  • Mail