Pirelli PZero primavera-estate 2015, collezione dai capi versatili e accessori casual

Il brand Pirelli PZero ha presentato la sua nuova collezione di moda per la prossima primavera-estate 2015, che si compone di moltissimi capi di abbigliamento versatili e reversibili, ma anche di una vasta gamma di accessori dal gusto sportivo e casual.

Pirelli PZero ha presentato la sua collezione di moda maschile per la primavera-estate 2015: il brand ha puntato molto sull'abbigliamento sportivo, con capi reversibili e versatili che possono trasformarsi a seconda delle esigenze di chi li indosserà. Gli interni sono mutabili e gli esterni sono modulabili, per capi spalla che non sono mai uguali a se stessi.

Abbiamo, ad esempio, la Weather Jacket (One/Three), una giacca antivento che si fa in tre per l'uomo moderno, per diventare, ad ogni cambiamento meteorologico, il capo ideale: il cappuccio si ispira alla linea dei pneumatici del gruppo Pirelli, per un capo proposto in colori come stone, rosso, blu, blu black e black e impreziosito da effetti meccanici come l'alluminio, il carbonio e il reflex.

Pirelli PZero primavera-estate 2015

Pirelli PZero primavera-estate 2015
Pirelli PZero giacca
Pirelli PZero sneakers
Pirelli PZero scarpe

Ma la collezione comprende anche la Windbreaker Jacket in poliestere bistrato con cappuccio in royal, rosso e blu, la felpa che si trasforma in giubbotto, la Field Jacket in poliestere di nylon, il giubbotto di pelle che si chiude in un pugno, ideale per portarlo sempre con sè e usarlo all'occorrenza, polo in piqué con stampe di Bob Noorda e le immancabili t-shirt.

Vasta anche la collezione di scarpe da uomo Pirelli PZero. Abbiamo delle sneakers proposte con nuove mescole, con materiali plastici innovativi e materiali tecnici che cambiato la luce del movimento ad ogni passo, dei mocassini coordinati alle polo in tonalità originali come il verde, il sabbia, il girasole, il navy, ma anche le scarpe che si ispirano all'arte del grafico Bob Noorda, con chiara ispirazione alle scarpe da pallavolo degli anni Settanta.

  • shares
  • Mail