Julian Assange modello alla sfilata di Ben Westwood alla Fashion Week di Londra

Dallo spionaggio internazionale alla moda, è questo il futuro di Julian Assange, invitato a prendere parte come modello alla sfilata di Ben Westwood.

Julian Assange è famoso alle cronache per essere il fondatore di WikiLeaks e vive ormai da due anni come rifugiato nell’ambasciata dell'Ecuador di Londra. Questa volta non torna alla ribalta per aver diffuso online documenti coperti dal segreto di stato. No, è stato conquistato dal mondo della moda. Lo stilista Ben Westwood, figlio della più nota Vivienne Westwood, ha chiesto ad Assange di salire per lui in passerella in occasione della Fashion Week di Londra prevista il prossimo settembre.

julian assange

Il papà di WikiLeaks non ha ancora ufficialmente accettato. Semmai dovesse dire sì, la sfilata si dovrà l’ambasciata dell’Ecuador a Londra, dove è protetto dall’asilo politico contro la richiesta di estradizione in Svezia. Ben Westwood si sta facendo strada nel mondo della moda, una strada decisamente spianata anche dal nome della mamma, che è una mente del fashion. Vivienne è nota per essere un’ animalista convinta, per aver a cuore il bene del Mondo, inteso come ecosistema, e le sue sfilate sono sempre degli show, con una punta di provocazione intelligente. Ecco, oggettivamente l’invito ad Assange sa molto di pubblicità. Lo stilista ha però commentato così:

Julian è nell’ambasciata da due anni ed è importante che non scivoli nell’oscurità. Voglio difendere la sua causa, quello che gli è accaduto è del tutto ingiusto.

La sfilata dovrebbe essere ispirata ai personaggi del "Buono, il brutto e il cattivo" di Sergio Leone e se a questo punto il buono è Assange, siamo curiosi di sapere che sono il brutto e il cattivo. Dovrebbero essere presenti all’evento anche George Clooney e la fidanzata avvocata Amal Alamuddin, che ha difeso Assange in tribunale.

VIa | Ilsecolo; TMZnews

Foto | Free Julian Assange

  • shares
  • Mail