I mille volti di Gwyneth Paltrow, da Audrey Hepburn a Madonna

L'attrice americana si trasforma nelle dive più celebri del passato (e in Madonna) per festeggiare i 100 anni dei cosmetici Max Factor.

Che Gwyneth Paltrow sia una bravissima attrice ce lo ha dimostrato parecchie volte in passato (Oscar incluso), ma che sia in grado di mimetizzarsi tanto bene nell'imitazione di dive anni Sessanta e popstar anni Ottanta non ce lo saremmo mai aspettato: l'occasione è stata fornita dal marchio americano di cosmetici Max Factor, che quest'anno taglia il traguardo dei 100 anni e ha pensato di celebrare lo specialissimo compleanno con una campagna che più vintage non si può.

Ispirato dal lavoro passato del fondatore Maksymilian Faktorowicz, che diventò Max Factor e lavorò con le più grandi dive di Hollywood tra cui Clara Bow, Jean Harlow e Judy Garland, il direttore creativo del marchio americano ha scelto la linea di interpretazione retrò per fotografare Gwyneth Paltrow come diva di altre epoche: così i look studiati dalla direttrice e make up artist Pat McGrath e le luci del set fotografico hanno trasformato l'attrice americana in star come Audrey Hepburn, Brigitte Bardot e Farrah Fawcett, icone culturali di epoche passate che però restano sempre e ancora un punto di riferimento per moltissime donne.

Gwyneth Paltrow per Max Factor

È davvero d'impatto vedere Gwyneth Paltrow trasfigurata nella Audrey di Colazione da Tiffany, ma fa ancora più effetto vederla trasformata nell'icona assoluta degli anni Ottanta, Madonna, che pure è una sua amica personale: il trucco carico e coloratissimo, valanghe di collane e un ciuffo gonfio sembrano riportare alla memoria le palate di eccesso che si sfoggiavano all'epoca. Aderenza alla realtà prima di tutto!

Gwyneth Paltrow per Max Factor
Gwyneth Paltrow per Max Factor
Gwyneth Paltrow per Max Factor
Gwyneth Paltrow per Max Factor

L'attrice americana non è nuova ad una passione particolare per i cosmetici e ci ha tenuto a ribadire questo suo amore particolare per il make up, nonostante nella vita di tutti i giorni non sia così metodica con il trucco:

Mi ricordo che andavo con mia mamma (Blythe Danner) sui set dei film e la guardavo quando la truccavano. C'è una foto di me che le sto seduta addosso e cerco di mettermi il rossetto. Il mondo del make up e dei truccatori mi è sempre piaciuto.

Via | Vogue UK

  • shares
  • Mail