Louis Vuitton? No, H&M

louis vuitton h&m

H&M lancia una provocazione, senza andare troppo per il sottile. Nella nuova campagna per la collezione primavera-estate 2012 domanda retorica: "Louis Vuitton? No, H&M!". Della serie: perché spendere centinaia (o migliaia) di euro quando puoi avere un abito simile - se non identico - a molto meno? Già, perché? Per amore della moda, per la qualità o solo per la griffe? Annosa questione, che non troverà di certo soluzione in questa sede. Il brand svedese che vanta collaborazioni con stilisti e maison di tutto rispetto e che lancerà presto una linea di lusso, ha creato una linea che riprende i must have proposti da Marc Jacobs sulle passerelle lo scorso anno.

Colletto bianco con ricami retrò, gli stessi della gonna color menta, camicetta giallo tenue e in generale una collezione con nuances pastello molto simili a quelle di Louis Vuitton. Di certo non c'è nulla di male nel riprendere e sviluppare le tendenze delle sfilate, in fondo è così che funziona la moda. Ma provocare in questi termini non è in qualche modo sminuire un marchio storico? Può la moda essere riconducibile solo a una questione di prezzo? Fateci sapere la vostra opinione!

H&M vs Louis Vuitton
H&M vs Louis Vuitton
H&M vs Louis Vuitton
H&M vs Louis Vuitton
H&M vs Louis Vuitton

H&M vs Louis Vuitton
H&M vs Louis Vuitton
H&M vs Louis Vuitton
H&M vs Louis Vuitton
H&M vs Louis Vuitton
H&M vs Louis Vuitton
H&M vs Louis Vuitton
H&M vs Louis Vuitton

Via | Louis Vuitton/TMNews

  • shares
  • Mail