Moda al Fuorisalone 2012 - Il design nelle vetrine dello shopping

Le vetrine del centro di Milano durante il Fuorisalone 2012

Il Fuorisalone invade come sempre il Tortona District, fiumane di captatori di tendenze si riversano per le stradine della vecchia Milano e dell'ex quartiere industriale; ma anche girare per le vie del centro vi può tenere aggiornati su dove va la movida dell'arredamento che va a braccetto con i big della moda.

Ecco allora una carrellata di alcune delle sho-windows più scenografiche che abbiamo visto in mezzo allo struscio; partiamo con quella di Furla (in alto) con l'allestimento di Guido Taroni che presenta la borsa Candy Special Edition, in vendita a 398 Euro.

A seguire Marella con Lago School Collection, Penny Black e Sema Topaloglu, Max & Co e Vhernier, Mango in collaborazione con Skitch, Sisley e Sam Baron, Diesel con Foscarini Moroso e Scavolini, Louis Vuitton espone Maroquinaris Zoologicae, la borsa scultura a forma di camaleonte creata dall'artista Billie Achilleos e infine Molteni e C. per Salvatore Ferragamo.

Le vetrine del centro di Milano durante il Fuorisalone 2012
Le vetrine del centro di Milano durante il Fuorisalone 2012
Le vetrine del centro di Milano durante il Fuorisalone 2012
Le vetrine del centro di Milano durante il Fuorisalone 2012
Le vetrine del centro di Milano durante il Fuorisalone 2012
Le vetrine del centro di Milano durante il Fuorisalone 2012
Le vetrine del centro di Milano durante il Fuorisalone 2012
Le vetrine del centro di Milano durante il Fuorisalone 2012
Le vetrine del centro di Milano durante il Fuorisalone 2012

  • shares
  • Mail