Milano Fashion Week, Giorgio Armani rinuncia all'ultimo giorno

Alle prossime sfilate di Milano Moda Donna per la primavera-estate 2015 Giorgio Armani non sfilerà più nell'ultimo giorno disponibile: Re Giorgio stanco di essere ultimo cambia giorno. Lo vedremo nella mattinata del sabato di passerelle!

Gli ultimi saranno i primi, così ci hanno insegnato a catechismo e così sarà in occasione delle prossime sfilate di Milano Moda Donna che ci presenteranno le collezioni di moda femminile per la primavera-estate 2015. Giorgio Armani, forse stanco di essere collocato nell'ultimo giorno di passerelle, con la conseguenza che talvolta i suoi parterre erano snobbati da personaggi illustri, come Anna Wintour, intenti a partire per Parigi, cambia giorno di sfilate.

Il calendario di Milano Moda Donna primavera-estate 2015, infatti, vedrà sfilare la main collection di Re Giorgio non più nell'ultimo giorno (e, quindi, in questo caso il 22 settembre), bensì nella mattinata del sabato di passerelle meneghine. Re Giorgio si sposta dunque nella giornata di sabato 20 settembre: il suo show andrà in scena alle 10.30 e sarà difficile per i vari vip che bazzicano le sfilate snobbarlo, visto che si svolge in uno dei giorni clou delle passerelle.

Nella giornata di lunedì sarà Mila Schon a intrattenere ospiti e buyer rimasti ancora a Milano, sperando non ci sia il solito fuggi fuggi verso Parigi, dove le sfilate di moda femminile per la stessa stagione cominciano poco dopo.

Sarà contento, ora, Giorgio Armani? In occasione dell'ultima Settimana della Moda Femminile di Milano si era particolarmente infuriato perché era l'unico big lasciato a sfilare nell'ultimo giorno possibile di passerelle. Ora il suo nuovo giorno dovrebbe essere il più fortunato, quindi ci aspettiamo che non ci saranno polemiche... Anche se nel dorato mondo della moda, le lamentele sono all'ordine del giorno: ma anche questo fa parte dello show fashion!

Milano Moda Donna, Giorgio Armani

Via | Lastampa

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail