Il primo profumo firmato J.Crew

J.Crew, dopo aver firmato una collezione di make up, decide di rimanere nel campo della bellezza proponendo alle donne il suo primo profumo. Ecco tutte le indiscrezioni in merito alla sua prima fragranza.

Profumo J.Crew

Anche J.Crew ha lanciato il suo primo profumo femminile. No. 31 e No. 57 ha realizzato due profumi che rievocano l'apertura della prima mostra d'arte moderna tutta al femminile che nel 1943 si tenne negli Stati Uniti d'America e che è stata ideata da Peggy Guggenheim. Dei profumi, dunque, che esprimono la femminilità e la bellezza, proprio come fece quella mostra caratterizzata dalle opere di Frida Kahlo e Helen Frankenthaler.

Carlos Huber, sviluppatore della fragranza che si è affidato a grandi profumieri, ha così commentato la scelta delle due fragranze a WWD:

La mostra aveva sedie di quercia, per permettere al pubblico di sedersi e ammirare le opere d'arte. Le pareti, il pavimento e il soffitto erano realizzati tutti in legno.

Ed è proprio il legno il protagonista delle due fragranze di J.Crew, così come gli aromi dei cocktail in voga al tempo, come il Manhattan, il Negroni, il Gin Tonic, serviti agli ospiti dell'inaugurazione della mostra: profumi audaci, forti, intensi, con profumo in grado di essere più intenso e caldo rispetto all'altro.

No. 57 è, infatti, una fragranza più astratta, più misteriosa e avvolgente, con note di whisky invecchiato, corteccia di cannella, vaniglia, mentre No. 37 è decisamente più vivace e frizzante, ma anche molto sofisticato, con note di prugno scuro, fragranza molto in voga negli anni Quaranta, per un profumo fruttato dal gusto davvero molto elegante.

Via | Dailymail

Foto | J.Crew

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail