H&M fa le sue scuse per le modelle troppo abbronzate

costumi h&m

Non trovate nulla di strano nell'ultima campagna beachwear di H&M? È evidente che le modelle abbiano un'eccessiva abbronzatura, forse marcata da un ritocco di troppo con photoshop. A meno che si tratti di una modella di colore (e non è questo il caso), sono pochi i casi in cui una donna bianca riesce ad arrivare a quei livelli di pigmentazione della pelle. Ed è proprio su questo dettaglio che il colosso svedese cade in fallo, con una pubblicità deviante - secondo alcuni - che spinge ad una tintarella selvaggia, pericolosa per la salute della pelle.

"Siamo desolati se la nostra campagna pubblicitaria ha urtato qualcuno. Il nostro obiettivo non era quello di valorizzare una bellezza ideale specifica e ancora meno di promuovere un comportamento pericoloso."

La controversia assomiglia tanto a quella sull'eccessiva magrezza di alcune modelle, che inducono (e hanno indotto nel corso degli ultimi vent'anni) a emulare fisici e taglie diventate modelli di perfezione. Come per l'abbronzatura, considerata una sorta di must estivo. Solo un avviso per i patiti della tintarella: pare che non faccia più così tanta tendenza apparire iper abbronzate. Molto meglio un colorito sano e uniforme.

Costumi H&M estate 2012
Costumi H&M estate 2012
Costumi H&M estate 2012
Costumi H&M estate 2012
Costumi H&M estate 2012

Costumi H&M estate 2012
Costumi H&M estate 2012

Via | Benesseblog
Immagini | H&M

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: