Abiti dal taglio studiato e materiali preziosi alla sfilata di 1205 per la primavera estate 2015

La collezione di 1205 presentata da Paula Gerbase alle sfilate di Londra che in questi giorni stanno mostrando la moda per la prossima stagione calda.

I tagli e i tessuti sono i veri protagonisti della collezione 1205 per la primavera estate 2015 presentata da Paula Gerbase alla London Fashion Week.

La collezione non è proprio quello che definirei una linea portabile, è piuttosto di nicchia, come in generale lo sono gli abiti creati dalla stilista inglese. Si vede che ogni outfit è perfettamente studiato e possiede un equilibrio intrinseco da non scombinare. Ogni pezzo sopra ha una forma, un taglio che segue le linee di quello sotto, ogni tessuto è abbinato con maestria ad un altro per ottenere effetti visivi suggestivi, sublimati dalle scelte dei colori.

La maggior parte dei look sono monocromatici, il movimento viene creato dall'abbinamento di texture diverse, il colore quindi non appare lo stesso su materiali tanto diversi tra loro. La collezione presenta dei blocchi di colore principali, che determinano anche le fasi della collezione: il bianco, il blu con sfumature che richiamano il viola, un grigio scuro che sconfina verso il verde, e infine il blu notte.

1205: Runway - London Fashion Week SS15

La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015

Gli outfit che ho apprezzato sono alcuni di quelli total blue verso l'inizio della sfilata, uno degli ultimi composto da una jumpsuit con canotta bianca e pantaloni blu notte plissettati e il look con canotta verde militare e gonna lunga in abbinata: delizioso l'accostamento della pelle lucida e di un tessuto opaco. La collezione così come presentata alla sfilata sembra voler nascondere il corpo, coprirlo con tessuti eccessivamente ampi e renderlo poco attraente. Anche i capi trasparenti, invece che aumentare il sex appeal femminile, in questo contesto lo sminuiscono o addirittura lo annullano completamente.

Tuttavia, se vogliamo valutare la collezione squisitamente dal punto di vista materico, come se quegli abiti venissero esposti, e non indossati e usati come completamento del corpo, allora il commento sarebbe certamente positivo. Come non ammirare il meraviglioso effetto visivo dei pezzi in pelle lucida, e cosa dire dei pannelli plissettati verso la fine della sfilata, beh, l'effetto è davvero strabiliante.


La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015

La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015 La sfilata di 1205 per la primavera estate 2015

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail