Tom Ford alle sfilate di Londra primavera-estate 2015 con uno stile rock e anni 90

Chi lo avrebbe detto che la moda della fine degli anni Novanta sarebbe riapparsa in passerella? Ci ha pensato Tom Ford, con la sua collezione di moda femminile per la primavera-estate 2015 presentata a Londra.

Tom Ford è sempre Tom Ford. Se ormai siamo abituati alle sue pubblicità di profumi, dove i modelli indossano sempre pochi abiti, risparmiando così di fatto sul guardaroba da utilizzare durante gli scatti, ecco che lo stesso stile rivive anche nella sua collezione femminile primavera-estate 2015 presentata alle sfilate di Londra.

La collezione di Tom Ford è ad alto tasso sensuale, con nude look, trasparente, reggiseni a vista e design stretch che avvolgono i corpi delle modelle. Lo stile rock si respira in ogni capo di abbigliamento, per una dark lady forte e carismatica, che sa bene come attirare su di sé gli sguardi di tutti. Nel bene e nel male, ovviamente. La moda femminile di Tom Ford per la primavera-estate 2015 si rifà allo stile della fine degli anni Novanta, stil rivisitato e corretto per essere contemporaneo e moderno.

Le gonne si fanno corte, i tacchi diventano altissimi, gli abiti sono luccicanti grazie alle paillettes che li tempestano. Le silhouette sembrano realizzate seguendo ogni singola curva delle donne che indossano i suoi abiti, mentre i pantaloni stampati si fanno larghi, ricordando un po' i design degli anni Settanta.

Tom Ford primavera-estate 2015 London Fashion Week

Tom Ford primavera-estate 2015 London Fashion Week
Tom Ford abito
Tom Ford cappotto
Tom Ford look
Tom Ford nude look
Tom Ford inidress
Tom Ford reggiseno
Tom Ford vestito
Tom Ford pantaloni

Ci piace

Ci piace molto lo stile luccicante e glamour degli abiti, così come ci piano lo sguardo da dark lady delle modelle scese in passerella. Belle anche le linee dei pantaloni, che si fanno larghe sulle gambe, a contrasto con la maglia stretch, che non poteva che essere sparkling.

Non ci piace

I nude look non ci sembrano molto portabili nella vita reale, figuriamoci quelli proposti da Tom Ford: il suo uso delle trasparenze non è sapiente e oculato, come nella collezione di Pringle of Scotland, ma decisamente esagerato. Va bene essere sensuali, ma qui si esagera: del resto è o non è Tom Ford?

Foto | pagina Facebook Tom Ford

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail