Milano Fashion Week primavera estate 2015, il meglio e il peggio degli accessori del secondo giorno

Scarpe e accessori in e out del secondo giorno di Milano Moda Donna

MMD 2015 accessori secondo giorno

MMD 2015 accessori secondo giorno

Milano Moda Donna ha chiuso il suo terzo giorno di eventi e sfilate ed è quindi giunto il momento di tirare le somme su quello che abbiamo visto ieri in passerella. Accessori in e accessori out, scarpe da mettere nella lista dei desideri proibiti e altre da dimenticare. Ecco quindi il meglio e il peggio del secondo dì di sfilate.

Va detto che nelle collezioni primavera-estate del 18 settembre ciascuna maison di moda ci ha messo un po' di trash, come se servisse la quota eccentrica e talvolta un po' ridicola (concedetecelo!) per rendere tutto, a modo loro, equilibrato ed in linea con la Fashion Week meneghina. E dopo questo lungo ma doveroso preambolo vediamo cosa salvare e cosa no.

    Segui la Settimana della Moda di Milano su Blogo in diretta anche su Instagram!


  • Daniela Gregis - IN: bellissime le borse in stile marittimo con la paglia intrecciata e i manici in pelle, così come le maxi bag in tessuto intrecciato multicolor. OUT: i cappelli in stile centrino, che se fanno sembrare meno aggraziati i visi delle modelle figuriamoci quelli delle comuni mortali...

  • Moschino - IN: Moschino ha giocato decisamente sugli eccessi, perciò la cosa che salviamo e che anzi ci è piaciuta sono gli accessori mini, come pochette e clutch bag di piccole dimensioni, perfette per dare un tocco di luce e colore a qualsiasi outfit. OUT: di contro bocciamo maxi cinture e maxi monili, davvero troppo in stile doll's house.

  • Emporio Armani - IN: Re Giorgio sa come affascinare le donne, perciò prepariamoci a mettere nella lista dei desideri le envelope bag e le cinture, tutte declinate in un bellissimo blu elettrico come il resto della collezione. OUT: piccolo scivolone sugli occhiali da sole: troppo semplici, dalle linee troppo pulite e perciò troppo poco smart.

  • Prada - IN: senza dubbio salviamo le borse, eleganti, belle, posh, come del resto tutte le bag del marchio. OUT: se le calze di seta sono chic, quando spuntano fuori dai sandali diventano schock.

  • Just Cavalli - IN: originale e luminosa la borsa "al bacio" declinata in ogni fantasia. OUT: inguardabili le scarpe pianelle dorate con zeppetta ammazza poesia.

  • Fendi - IN: bella la maxi bag fiorata estiva ma non eccessivamente vivace, perfetta per la bella stagione ma senza cadere nei suoi eccessi stilistici. Belli anche i sandali alla schiava con tacco. OUT: peccato che le stesse scarpe siano state declinate, come per Cavalli, in una versione con zeppa al piano davvero poco portabile.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail