Sfilate di Parigi, la grazia potente e fresca di Céline per una primavera estate 2015 nel segno dell'eleganza

Con una collezione pulita e minimale, Phoebe Philo porta una ventata di freschezza dal sapore delicatamente sensuale sulle passerelle di Parigi.

L'eleganza ha un nome sulle passerelle di Paris Fashion Week e corrisponde sicuramente a Céline. Non c'è altro modo per definire la splendida sfilata che la direttrice creativa del marchio francese, Phoebe Philo, ha mostrato per la presentazione della nuova collezione primavera estate 2015 della casa di moda tra le più celebri di questi ultimi anni.

L'epitome è l'eleganza, ma non qualcosa di ingessato e polveroso: la donna di Céline è sensuale senza mostrare troppa pelle, anzi, si copre debitamente per far trasparire con grazia quella che è la vera femminilità morbida, esente da difetti, delicata ma potente nella sua estrema e apparente semplicità.

Per la prima volta nella storia di Céline da quando Phoebe Philo ha preso le redini della direzione creativa, sono arrivati anche i fiori: parafrasando la storica battuta del film Il Diavolo Veste Prada il floreale per la primavera non sarà certo avanguardia pura, ma nella storia di Céline segna un punto d'onore assolutamente ben riuscito. Le bluse di seta vengono ingentilite dalle piccole rose stampate, che fioriscono delicate sui tagli sempre sartorialmente perfetti perseguiti dalla Philo.

Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015

Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015

Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015
Céline alle sfilate di Parigi, primavera estate 2015

Non sono mancati naturalmente alcuni pezzi chiave, come le piccole tuniche con incisioni cut out sui fianchi (unica concessione alla pelle scoperta) o l'utilizzo intelligente di frange sugli abitini dalla vita scesa, per un effetto anni Venti che perde l'aria da flapper frivola per svelare una consistenza molto più contemporanea. Splendidi e d'effetto anche i pantaloni a vita alta di Céline, tra i migliori visti su tutte le passerelle di questo mese di Fashion Week, per una sensualità sempre accennata ma costante, come un fiume sotterraneo che scorre potente e nascosto.

Gli accessori di questa collezione non potranno che diventare i prossimi it-symbols delle fashioniste intorno al mondo: dalle morbide scarpe a metà tra slippers e ballerine con tacco grosso alle pochette rotonde da polso in pelle rigida, ci sarà una gara all'accessorio di culto. Céline azzecca la collezione primavera estate 2015 con una grazia rara in passerella, senza fronzoli ma ricca di reinterpretazioni creative che conquistano con una palette di colori elegantemente bilanciata tra nero, bianco e flash di blu, rosso, verde militare e crema.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail