Roma Film Festival 2014, terzo giorno: il red carpet e i look delle star

Sale la febbre da finesettimana sui tappeti rossi dell'Auditorium Parco della Musica di Roma, scenario degli arrivi delle star: Rooney Mara e Clive Owen su tutti.

Come da tradizione, il red carpet del fine settimana è sempre quello più affollato e il sabato pomeriggio del Roma Film Festival 2014, terzo giorno della manifestazione cinematografica della Capitale, tiene esattamente fede a questo. Quasi in preparazione alla gragnuola di star che arriveranno sul red carpet nella giornata di domenica, la sfilata di sabato 18 Ottobre ha visto scendere sulla passerella del tappeto rosso alcune zampate di stile che hanno risollevato di molto la sorte dei primi due giorni, moscissimi, del Festival del Cinema di Roma 2014.

Plauso a Rooney Mara, che non smentisce la sua natura goth-dark e assieme estremamente delicata con un abito ovviamente nero, giocato su trasparenze e veli minimalisti schermati da bande nere. Classico taglio di capelli squadrato, sorriso appena accennato e una grazia incredibile che riesce ad alleggerire anche il look più pesante e meno "primaverile", specialmente in un autunno così caldo: Rooney Mara continua il suo filone vincente e naturalmente trionfa.

Sull'altro versante del "vedo tutto nero" si piazza la nostra diva Valentina Lodovini, anche lei fedele alla sua tradizionale immagine di sensuale donna mediterranea anche se stavolta qualcosa deve essere andato storto. L'abito peplo scivolato firmato Cavalli Class e scelto dall'attrice è stupendo, ma l'acconciatura coi capelli sciolti e la frangia pesante è tremenda per la linea del vestito e rovina l'effetto finale. Peggio ancora per il make up, con un rossetto "frost" inspiegabile per il 2014.

Roma Film Festival, red carpet terzo giorno

Meglio per Camilla Filippi, altra nostra attrice in perenne ascesa, che fascia la sua sottilissima figura in un elegantissimo abito di pizzo color porpora di Ermanno Scervino che si fa elegantemente notare senza essere invadente. Splendida Rinko Kikuchi in un'abito color ghiaccio che ne esalta la figura con ricami che percorrono tutta la struttura del vestito, imponente ma non esagerato. Nicoletta Romanoff opta per il boho-chic con un vestito ipercolorato a fasce rosa, arancio, verde, rosso e azzurro: forse un po' troppo, di certo non passa inosservata ma sembra più un vestito da grigliata serale in spiaggia che non da red carpet del Festival del Cinema di Roma.

Clive Owen, dal conto suo, resta sul casual informale con un altro abito senza cravatta, con camicia eccessivamente aperta. Questa deriva dell'eleganza sul red carpet non ce la possiamo davvero spiegare.

Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno
Roma Film Festival, red carpet terzo giorno

  • shares
  • Mail