Accessori uomo 2012: i peccati di Sam Webb su Vogue hommes International

i peccati di Sam Webb su Vogue hommes International

Nel suo numero dedicato alla moda per la primavera estate 2012, Vogue hommes international ci offre un Sam Webb in versione taverna dei sette peccati. Un editoriale firmato dal fotografo Maciek Kobiel¬ski, in cui il top model si dà agli stravizi. Niente e nessuno sembra possa fermarlo. Una voglia irrefrenabile lo porta verso la perdizione. Il peccato. Una perdizione che qui diventa immediatamente sinonimo di glamour. Di accessori di lusso. Di nomi prestigiosi.

Ecco che qui appare Dior homme, là Hermès o Neil Barrett. Una sete insaziabile il cui tempo viene rigorosamente scandito da gran orologi, simboli di una mascolinità che cerca di dominare il tempo, di soggiogarlo od irretirlo nei gironi dell’inferno. Un gioco di seduzione che certo non lascia feriti sul campo, ma li inghiotte ferocemente, lussuosamente per l’eternità.

Stylist: Darcy Back¬lar; Hair by Franco Gobbi e Makeup by Adrien Pinault.

i peccati di Sam Webb su Vogue hommes International

i peccati di Sam Webb su Vogue hommes International
i peccati di Sam Webb su Vogue hommes International
i peccati di Sam Webb su Vogue hommes International
i peccati di Sam Webb su Vogue hommes International

  • shares
  • Mail