Seguici su

Fashion news

Valentino, il maestro del rosso e della haute couture

Precursore dell’alta moda italiana a Parigi, Valentino è considerato uno dei più grandi stilisti di tutti i tempi.

Era il 1989 quando Valentino portò sulle passerelle dell’alta moda parigina la sua prima collezione haute couture. Fu un successo strepitoso: Valentino Garavani venne consacrato universalmente come uno degli stilisti più grandi di tutti i tempi. Era il primo italiano a sfondare oltralpe, il primo stilista internazionale a trionfare a Parigi, patria dell’alta moda. In molti lo paragonarono a Yves Saint Laurent definendolo genio di eleganza e di stile. Oggi il patrimonio lasciato da Valentino (andato in pensione sette anni fa all’età di 75 anni) è immenso ed è legato soprattutto ad un concetto di raffinata eleganza e ad un colore: il rosso Valentino.

Lo stilista creò questa particolare tonalità di rosso dopo un viaggio a Barcellona, in cui rimase flgorato dall’intensità delle nuance degli abiti, a metà tra l’arancione e il vermiglio. Nacque così l’omonimo rosso, un mix di carminio, porpora e rosso di cadmio, che Valentino utilizzò soprattutto per gli abiti da sera, opulenti nei tessuti e nelle decorazioni, ma sempre discretamente eleganti e dalle linee semplici. Fu questa la cifra stilista di Valentino: un’eleganza aristocratica, mai eccessiva e sempre attuale, tanto che le sue creazioni sono ancora oggi senza tempo.

La sua idea di lusso prevedeva l’uso di paillette, piume, pietre preziose, ricami opulenti in argento e madreperla ma non di pellicce, bandite dallo stilista dalle sue collezioni per adeguarsi alla crescente sensibilità dell’opinione pubblica nei confronti degli animali. In altre parole, Valentino fu anche un precursore della moda green:

Abbiamo a disposizione così tante tecniche che non è più necessario massacrare alcun animale.

Così come fu il primo silista a bandire la minigonna: nel 1970 la sostituì con quella che oggi viene definita longuette, una gonna lunga fino al polpaccio. I materiali prediletti da Valentino sono sempre stati il pizzo e la seta, i decori più usati i fiocchi e i dettagli più femminili gli spacchi. La donna di Valentino non era mai esageratamente scoperta, esprimeva la sua sensualità con silhouette fascianti e dettagli ricercati. Caratteristiche riproposte fedelmente dagli attuali direttori creativi del marchio, Maria Grazia Chiuri e Pier Paolo Piccioli.

Leggi anche

fashion show fashion show
Fashion news6 giorni ago

Fashion week insider: highlights e must-have dalle ultime sfilate

Ecco alcuni dei momenti salienti e i must-have delle ultime sfilate di moda. Le settimane della moda sono eventi molto...

sneakers bianche scarpe sneakers bianche scarpe
Fashion news2 settimane ago

Sneaker culture: edizioni limitate e collaborazioni epiche

Oggi esploriamo l’evoluzione della concezione delle sneakers! La cultura delle sneaker è diventata un fenomeno globale che coinvolge appassionati di...

donna in lingerie donna in lingerie
Fashion news3 settimane ago

Evoluzione della lingerie: storia e tendenze attuali

Da indumenti funzionali a capi di moda e seduzione, ripercorriamo la storia della lingerie. L’evoluzione della lingerie nel corso dei...

Sneakers scarpe da ginnastica esposizione negozio Sneakers scarpe da ginnastica esposizione negozio
Brand e Case di moda3 settimane ago

Scarpe Reebok: scoprite l’ultima collezione!

Le sneakers di tendenza ridefiniscono stile e comfort, conquistando moda e sport con design innovativi. Quando si nomina Reebok, si...

Occhiali da sole Ray Ban Occhiali da sole Ray Ban
Fashion news4 settimane ago

Lo stile inconfondibile Ray-Ban: gli ultimi modelli di occhiali Ray-Ban da donna

Ray-Ban è da sempre sinonimo di stile e iconicità nel mondo degli occhiali da sole. Con il suo inconfondibile design...

ragazza streetwear ragazza streetwear
Fashion news4 settimane ago

Dalla strada alla passerella: l’impatto dello streetwear

Che impatto ha avuto lo streetwear sulla moda contemporanea? Vediamo la sua evoluzione. Negli ultimi anni, lo streetwear ha conquistato...

Moda made in Italy, etichetta con bandiera dell'Italia Moda made in Italy, etichetta con bandiera dell'Italia
Abbigliamento4 settimane ago

Maestria sartoriale del made in Italy: tra tradizione e innovazione

Il processo di produzione di un capo di abbigliamento made in Italy di lusso si snoda attraverso una pluralità di...

Abiti da cerimonia Angelico coppia che cammina Abiti da cerimonia Angelico coppia che cammina
Brand e Case di moda1 mese ago

Eleganza, stile e gusto contemporaneo nelle collezioni da cerimonia Angelico

Le proposte del marchio Angelico per la moda da cerimonia in occasione della bella stagione: eleganza, gusto contemporaneo e qualità...

smartwatch smartwatch
Fashion news1 mese ago

Tecno-moda: innovazioni tecnologiche che stanno cambiando il fashion

Dalla produzione alla vendita ecco come l’innovazione tecnologica sta cambiando il settore della moda. Negli ultimi anni, l’industria della moda...

Ragazze in spiaggia con costumi da bagno Ragazze in spiaggia con costumi da bagno
Accessori1 mese ago

4 tendenze di costumi da bagno che domineranno questa stagione

Con l’arrivo della stagione estiva, il panorama della moda balneare si rinnova introducendo stili audaci e innovativi. Per il 2024,...

abiti alla moda appesi abiti alla moda appesi
Fashion news1 mese ago

L’influenza della musica sulle tendenze di moda

Dagli anni ’50 ad oggi vediamo come la musica ha influenzato il mondo della moda. La moda e la musica...

Shopping online Shopping online
Abbigliamento2 mesi ago

Perché sempre più persone preferiscono fare shopping online

Dopo la pandemia, soprattutto, il numero di persone che scelgono di fare acquisti online è aumentato notevolmente. C’è stato un...