Regali di Natale 2014, come "riciclarli" con classe

Come riciclare i regali di Natale con classe? Se proprio non avete digerito alcuni doni natalizi, oltre ai pranzi, alle cene e agli aperitivi ingurgitati in questi giorni, ecco dei modi eleganti da usare per non sprecare questi doni.

Riciclare regali di Natale

Come riciclare i regali di Natale? Ammettiamolo, ogni anno riceviamo almeno un capo di abbigliamento o un accessorio che proprio non ci piace, che non si addice al nostro stile e che non incontra il nostro gusto. Talvolta il regalo "non gradito" è più di uno: cosa fare in questi casi? Ovviamente ringraziare chi ci ha fatto questo dono, per educazione. E poi pensare come "riciclare" il regalo, se proprio non potete cambiarlo in negozio, possibilità da non scartare.

Nulla si butta via, tutto può rinascere a nuova vita. Evitate, però, il riciclo selvaggio dei regali di Natale: non è carino, non è educato e non è di classe. Piuttosto ditelo che è un regalo che vi è stato fatto e che magari a voi non sta bene e avete pensato proprio a quella persona per poter evitare che finisse in un angolo dell'armadio. Magari proprio mentre lo aprivate vostra sorella o vostro cugino ha commentato con gioia quel dono: un bel gesto sarebbe quello di donarlo a chi si è dimostrato interessato e lo vorrebbe indossare. Ma niente riciclo per il Natale successivo, senza confessare da dove arriva il regalo.

Se siete alla ricerca di un modo "fashion" per poter riciclare il vostro regalo non gradito, che ne dite di organizzare, magari proprio durante le feste di fine anno, uno Swap Party con amiche e conoscenti? Sarà un momento simpatico e originale che vi dedicherete e in più potrete svuotare armadi da capi e accessori regalati o acquistati che non usate più. E' anche un ottimo modo per fare buoni affari.

L'ultima "spiaggia" rimane la vendita online: su eBay, su Subito, ma anche sui gruppi di scambio o vendita presenti su Facebook. Attenzione, però: se chi vi ha regalato quel capo di abbigliamento o accessorio è presente in queste community o se conosce il vostro profilo sui siti di vendite online, potrebbe non prendere molto bene la vostra scelta...

Foto | da Flickr di metaphoricalplatypus

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail