Gli addii del 2014, i lutti nel mondo della moda

Oscar de la Renta, L’Wren Scott e Peaches Geldof. Sono solo alcuni dei grandi scomparsi del mondo della moda del 2014.

La moda ha avuto diversi lutti nel 2014, lutti che hanno lasciato un grande vuoto creativo e tra le persone che hanno amato (in alcuni casi venerato) il designer e l’uomo o la donna. L’Wren Scott è sicuramente la morte che più ha sorpreso. Dal 2001 era la compagna di Mick Jagger dal 2001, ed era nota per vestire le star, come Madonna, Julia Roberts, Nicole Kidman e Penelope Cruz.

Oscar De La Renta

Ha iniziato la sua carriera come modella per poi spostarsi dietro al tavolo da disegno e creare la sua linea LS. È stata trovata morta nel suo appartamento di Manhattan: si è suicidata. A stroncare Peaches Geldof, la figlia 25enne di Bob Geldof, invece, è stata un’overdose da eroina.

A febbraio abbiamo detto addio anche a Michele Savoia, che più che uno stilista lo ricordiamo per essere stato il sarto più famoso di Broadway. Il suo corpo è stato trovato nelle acque del fiume Hudson. Sembra essere scivolato in acqua mentre tornava alla sua casa galleggiante dopo essere stato a una festa a casa di Paris Hilton.

Il mondo del lusso ha persona un’altra prestigiosa firma, quella di Raymond Weil, disegnatore di bellissimi orologi. All’età di 93 anni, la moda parigina è costretta a salutare una delle sue stelle più luminose. Si è spenta Gaby Aghion, la fondatrice Chloé nel 1952 con Jacques Lenoir. Ha vestito donne di grande fascino, come Grace Kelly e Maria Callas. Non era un creativo, ma è stata una figura importante per la moda internazionale. Yves Carcelle per vent’anni è stato l’ amministratore delegato di Louis Vuitton ed è scomparso nel mese di agosto a 66 anni dopo una lunga malattia.

In Italia era conosciuto come il Re della pelle. La moda ha persona anche Giacomo Corsi, che negli anni 90 ha portato al successo l’azienda di famiglia del marchio Ruffo. Nel 1998 è stato un membro del consiglio direttivo della camera nazionale della moda e la sua collezione total look in pelle è stato uno dei simboli del lusso made in Italy.

Infine, il ricordo più grande, quello ancora che fa più male, perché molto recente. Oscar de la Renta è morto all’età di 82 anni dopo aver combattuto contro il cancro. Ha vestito le donne più belle del mondo da Jaqueline Kennedy a Michelle Obama, da Kate Moss a Penelope Cruz. E ha fatto sognare le donne, con le sue creazioni romantiche, eleganti e mai esagerate.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail