Le contraddizioni delle donne nella campagna Prada primavera estate 2015

Le foto della bellissima campagna pubblicitaria di Prada per la primavera estate 2015 con Gemma Ward, Ine Neefs e Julia Nobis


Prada ci svela la campagna pubblicitaria della collezione primavera estate 2015 che, come per l’advertising maschile, è formata da dittici, un linguaggio particolare e non certamente casuale che serve a rafforzare il messaggio che si intende trasmettere. Miuccia Prada si affida all’immancabile Steven Meisel che è il suo fotografo preferito, difficilmente sceglie altri professionisti, sia per la linea principale che per Miu Miu.

Le testimonial scelte da Miuccia Prada sono Gemma Ward, Ine Neefs e Julia Nobis che posano per la nuova campagna primavera estate 2015 e vengono ritratte in modo stoico, psichedelico e intimo, un’atmosfera che ritroviamo anche sullo sfondo, in queste bellissime case di lusso con i graffiti dai toni pastello.

Prada campagna 2015

La campagna pubblicitaria di Prada per la primavera estate 2015
Prada primavera estate 2015
Prada campagna pubblicitaria primavera estate 2015
Prada adv
Prada campagna 2015

In merito a queste immagini Miuccia Prada ha dichiarato:

“All'interno di ogni immagine, le molteplici sfaccettature della donna Prada si sovrappongono, è una storia interconnessa e contraddittoria. Uno spirito di fiducia e ottimismo suggeriscono ci sono molte altre storie da raccontare".

I dittici sono formati da un ritratto e da una foto di still life in cui si alternano uno scatto a colori ed uno in bianconero. I ritratti sono elegantissimi e curati, fatti in camera da letto o in studio, gli still life invece sono scatti quasi disordinati, borse e scarpe lasciate nel bagno o nel pavimento o su una mensola in giro per casa. Il significato è che a volte una donna sa essere sexy e perfetta, altre volte no, alcune volte è potente e preparata altre no, alcuni giorni esce di casa senza un capello fuori posto, altri invece no. A volte ci ricordiamo di guardarci allo specchio prima di uscire, altre volte invece no.

Prada sa bene che noi donne siamo un groviglio di contraddizioni e ci racconta in modo impeccabile.

Foto | Prada

  • shares
  • Mail