Il look perfetto per una moderna Cenerentola, l'intervista di Blogo a Carla Gozzi

Come deve essere una moderna principessa? Se Cenerentola fosse ambientata ai giorni nostri, quale dovrebbe essere il suo guardaroba? Lo abbiamo chiesto a Carla Gozzi, in occasione di un concorso Disney volto a trovare la Cenerentola contemporanea.

carla-gozzi-cenerentola

Cosa si prova ad essere una Cenerentola per un giorno? E' quello che ha provato sabato 24 gennaio Anna Borrelli, in occasione del tradizionale Ballo Viennese delle Debuttanti di Milano: la 18enne di Bari è la vincitrice del concorso "Cenerentola per un giorno" e il suo sogno è diventato realtà, anche grazie alla fata madrina d'eccezione scelta per l'occasione.

Il concorso, lanciato pochi mesi prima dell'arrivo nelle sale cinematografiche del film Cenerentola della Disney con Lily James e Cate Blanchett, ha visto come fata madrina la famosa e simpatica Carla Gozzi, che ha dato consigli di stile alla giovane Anna. Ma come possiamo diventare anche noi principesse delle favole?

Ecco la nostra intervista esclusiva a Carla Gozzi: scopriamo come "sentirci" Cenerentola per un giorno o per tutta la vita!

carla-gozzi-cenerentola-disney

Quali sono i make up da giorno e da sera per sentirsi una principessa?

La bellezza di una principessa è idealizzata in perfezione e naturalezza. Basti osservare le principesse della storia: la più nota è stata Grace Kelly, oggi Rania di Giordania. Entrambe, anche se di epoche diverse raffinate, eleganti, semplici e naturalissime. Per il giorno il make up deve essere leggero e solo valorizzante con tecniche di contouring. Da sera anche la Principessa può osare di più, tuttavia anche per loro se si sceglie di evidenziare lo sguardo le labbra resteranno in secondo piano o viceversa.

Quali i look da giorno e da sera per moderne Cenerentole?

Eleganza al primo piano anche per il look da giorno. Lo street style per una moderna Cenerentola è abito o due pezzi con blusa e gonna morbida il tutto scelto con toni delicati e abbinato, mai a forte contrasto. La sera la Cenerentola moderna esce e si reca ai party, quindi un outfit stiloso abbinato ad un tocco di unicità la renderà contemporanea.

Quale accessorio e quale abito non devono mancare nell’armadio di una principessa?

Dal Famoso film “vacanze romane” non potranno mancare gonne a ruota, bluse e anche i piccoli tubini neri. Per gli accessori, la decolletè, la tracolla piccola, la clutch e gioielli delicati ma preziosi.

Come sentirsi una principessa anche con un paio di jeans?

Ci si può sentire principesse anche con un jeans, l’importante è che non sia troppo fitted. Meglio se scuro e abbinato in modo bon ton a ballerine e blusa in seta morbida.

Quali sono le scarpe giuste per una moderna Cenerentola?

La scarpa è il sogno di ogni donna, figuriamoci per Cenerentola. Tuttavia oggi la scarpetta di cristallo si è modernizzata e si è trasformata in una decolletè in PVC tempestato di Crystall.

Il concetto di Cenerentola non è un po’ un superato? Come è cambiata l’eleganza femminile?

Direi che le donne oggi hanno perso il concetto di eleganza che si nutre di equilibrio e raffinatezza. Oggi le ragazze e anche le donne adulte si mostrano molto sportive e non curate oppure sopra le righe con look eccentrici e al limite della decenza. Tuttavia dal successo di questo contest mi sono resa conto, con piacere che il concetto di Cenerentola non è superato.Evidentemente l’idea sviluppata da Disney Italia, la mia presenza come fata madrina, il mio team di professionisti di stile, fashion, bellezza e il Club Austria Italia -ballo viennese a Milano- ha stregato le concorrenti. Anzi aggiungerei che in ogni donna si nasconde il desiderio di diventare principessa,indossare un abito da sera elegantissimo, pensato e realizzato per lei e abbandonarsi in un sogno dove lei sola è la protagonista di una fantastica serata di debutto.

Come si fa a trovare lo stile più adatto a noi? Quali sono le figure professionali che potrebbero aiutare nei casi specifici?

Trovare uno stile che ci valorizzi e al tempo stesso ci rappresenti al meglio è una missione difficilissima. Servono conoscenze tecniche, forme, linee, conoscere i tessuti, le diverse fisicità, la colorimetria, comprendere aspirazioni e sogni. Ecco perché nella società moderna esistono i consulenti di immagine. Nel passato questo ruolo era ricoperto dalle sarte all’interno degli atelier e che attraverso la loro competenza realizzavano abiti per le clienti. Ovviamente con il progredire dei tempi le esigenze sono cambiate e la consulenza non si limita solo all’abito ma anche al trucco, al taglio, al colore dei capelli, agli accessori. Noi consulenti (attraverso la mia Carla’s Academy escono figure professionali competenti ed empatiche) ci occupiamo di rappresentare i sogni delle nostre clienti e, proprio come nella favola di Cenerentola, "il sogno realtà diverrà”,

Come si può integrare bene un capo vintage in un look più moderno?

Sapere miscelare il vintage ad un outfit contemporaneo è un arte. Il mio suggerimento è di dosare a piccoli tocchi il vintage, scegliendo un accessorio, o un piccolo top sapientemente mixato a capi attuali.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail