Ad AltaRoma 2015 Quattromani sfila con una collezione autunno inverno 2015-2016 fatata

È una collezione fatata quella che Quattromani mette in passerella ad AltaRoma 2015 per l'autunno inverno 2015-2016, ispirata alle Janas sarde



Quattromani AltaRoma 2015 AI 2015-2016

Ha sfilato ieri, in chiusura del terzo giorno di AltaRoma 2015, il marchio Quattromani dei fashion designer Massimo Noli e Nicola Frau. Così, sulla passerella allestita al MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo per la kermesse capitolina, è andata in scena una collezione autunno inverno 2015-2016 del brand, ispirata alle fate.

Il duo di stilisti ha infatti scelto come musa la leggenda sarda delle Janas, piccole fatine che hanno casa nelle rocce e che, favola vuole, siano abilissime nei lavori femminili. Uno su tutti quello della tessitura, lavorando su telai in oro zecchino con cui producono stoffe preziose e bellissime.

Il tema fatato prende forma nelle stampe degli abiti rosa confetto con disegni stilizzati (e a contrasto di colore) di queste creature mitiche, ma anche nell'uso dei cappucci, dei pon pon tridimensionali e delle nuance brillanti, insolite per la stagione fredda ma ben dosate e quindi molto portabili senza apparire mai eccessive.

Ci piace

#Repost @fashion_illustrated ・・・ @quattromani_ fashion show during @altaroma

Una foto pubblicata da @quattromani_ in data:


Il tema leggendario, originale e ben strutturato. I colori chiari e quelli accesi che, come già detto, non appaiono mai fuori luogo nonostante il nostro occhio sia più abituato a vederli in primavera che in inverno.

Non ci piace


Gli shorts che, sebbene molto carini, sono davvero troppo estivi. E ammettiamo che un po' di perplessità ce la suscitano anche i pantaloni al ginocchio dalla linea scivolata: posto che difficilmente si possono portare a novembre a gambe scoperte, proprio ci riesce difficile immaginarli in un outfit appropriato che includa la calzamaglia o peggio i leggings.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail