Prabal Gurung alle sfilate di New York: femminilità ad alta quota per l'autunno inverno 2015 2016

La collezione Prabal Gurung vista alla New York Fashion Week è molto raffinata e femminile, ispirata ai luoghi di montagna, è caratterizzata da meravigliosi capi spalla e pesanti pezzi in knitwear, abbinati a gonne seducenti e abiti-sottoveste.

La sfilata di Prabal Gurung presentata alla New York Fashion Week, presenta una moda autunno inverno 2015 2016 dominata da una sobrietà sensuale ed opulenta.

Tra i pezzi principali troviamo capi spalla dominati dalla pelliccia, ricca e maestosa, come vuole la tradizione del brand newyorchese fondato e diretto dall’omonimo stilista asiatico. Prabal Gurung si lascia spesso ispirare dal paesaggio di montagna, ed in questo caso ha scelto di trarre ispirazione da un viaggio fatto presso i monti Adirondack  dello stato di New York.

L’occhio quindi cade subito sui capi spalla, estremamente ricchi sia dal punto di vista dei materiali, sia da quello delle fogge. I cappotti in lana e cashemere sono estremamente belli, così come i caldi cappotti in astrakan o volpe, decorati e creativamente assemblati e i gilet in sontuosa pelliccia.

L’altro aspetto caratterizzante è il knitwear, intessuto in cashmere nepalese rimagliato a mano. I maglioni molto voluminosi e confezionati con fantasie che richiamano la cultura nativa Americana, vengono abbinati a gonne dotate di spacchi vertiginosi o applicazioni di tessuto trasparente.

A model walks the runway at the Prabal Gurung fashion show during Mercedes-Benz Fashion Week Fall 2015 at The IAC Building on February 15, 2015 in New York City.

Prabal Gurung alle sfilate di New York: sensualità sobria ed opulenta per l'autunno inverno 2015 2016

Prabal Gurung alle sfilate di New York: sensualità sobria ed opulenta per l'autunno inverno 2015 2016 Prabal Gurung alle sfilate di New York: sensualità sobria ed opulenta per l'autunno inverno 2015 2016 Prabal Gurung alle sfilate di New York: sensualità sobria ed opulenta per l'autunno inverno 2015 2016 Prabal Gurung alle sfilate di New York: sensualità sobria ed opulenta per l'autunno inverno 2015 2016 Prabal Gurung alle sfilate di New York: sensualità sobria ed opulenta per l'autunno inverno 2015 2016 Prabal Gurung alle sfilate di New York: sensualità sobria ed opulenta per l'autunno inverno 2015 2016 Prabal Gurung alle sfilate di New York: sensualità sobria ed opulenta per l'autunno inverno 2015 2016 Prabal Gurung alle sfilate di New York: sensualità sobria ed opulenta per l'autunno inverno 2015 2016 Prabal Gurung alle sfilate di New York: sensualità sobria ed opulenta per l'autunno inverno 2015 2016

Infine, un altro elemento chiave proposto da Prabal Gurung per l’autunno inverno 2015 2016, sono gli abitini-sottoveste e gli abiti lunghi e riccamente decorate dotati da profondissime scollature a V, sulla parte davanti, o sulla schiena.

La collezione risulta estremamente femminile e sensuale, pur mantenendo i capi giusti per ripararsi dal freddo rigido degli ambienti di montagna.

Ci piace

La collezione è molto elegante e creativa nella sua sobrietà. I capi spalla sono sublimi, e anche l'abbinamento tra sexy abitini leggeri e pesanti cappotti o pellicce è rimarchevole. La palette è perfetta, quel grigio chiaro delicato che si avvicina al color ghiaccio, è meraviglioso: conferisce eleganza e sobrietà ai look. Le tonalità di rosso che spaziano dal borgogna al rosso scarlatto sono altrettanto eleganti; anche le fantasie sono notevoli.

Non ci piace

Alcuni abiti sono poco portabili o comunque adatti solo a stangone magrissime: le scollature e gli spacchi erano talmente profondi in alcuni casi, che è stato possibile scorgere parti anatomiche delle modelle che generalmente, nella vita di tutti i giorni, si tengono ben nascoste.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail