Lazzari, la collezione primavera estate 2015 si ispira ai fenicotteri pop

Il brand veronese "fatto con cura in Italia" sfodera una collezione piacevolmente ironica, promettente e dai dettagli che fanno la differenza.

Da queste parti Lazzari ci piace davvero tanto: ne abbiamo parlato spesso con affetto, perché il marchio nato e prodotto a Verona è un esempio vincente di made in Italy a tutto tondo. A Natale scorso ci eravamo fatte conquistare dalla collaborazione con Pollaz, l'autunno ci aveva portati a fare la colazione vintage, la scorsa estate avevamo sognato con i costumi con gli squaletti... E di questa collezione primavera estate 2015 di Lazzari siamo felicemente soddisfatte, perché il marchio italiano riesce sempre a coniugare la delicatezza naif con un tocco di ironia e leggerezza assolutamente vitali.

Per la primavera estate 2015 Lazzari sceglie come guida della collezione il fenicottero: dopo gatti, cervi, orsetti e volpi del passato, lo scettro passa nelle mani dello splendido animale rosa dal becco nero e arancione.

Una dichiarazione di intenti, perché è proprio nei contrasti con le tonalità di colore pastello accostate a tinte più neon che si costruisce l'immaginario della collezione Lazzari primavera estate 2015. Proprio al fenicottero è dedicato il capo più speciale della collezione, un abito di seta rosa e tulle cucito interamente a mano.


Lazzari, la collezione primavera estate 2015

Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015
Lazzari, la collezione primavera estate 2015

Secondo elemento iconico per la primavera estate 2015 di Lazzari sono le ciglia, come a sottolineare un sguardo rinnovato sul mondo, foriero di nuovi inizi: un modo ironico di celebrare l'accuratezza delle piccole cose che fanno la differenza molto simile nello stile alle creazioni della ben più lussuosa Charlotte Olympia, altrettanto amata da queste parti.

Lazzari_Spring_2015_09

Impossibile poi non notare la complementarità degli accessori, che dalle borse in stile vintage anni Sessanta, impreziosite dalla manina di Jordan Grace Owens quale collaborazione che apre questa stagione di Lazzari, si sposta anche ad una selezione ben riuscita di scarpe per tutti i gusti e gli outfit del lookbok.

Come sempre, in casa Lazzari si guarda alla femminilità naif e delicata, ma in grado di imporsi con uno sguardo pulito sul mondo: un'eleganza sottile che potrebbe svanire... in un battito di ciglia.

Via | Lazzari

(Il video è della collezione di due anni fa)

  • shares
  • Mail