Next Generation 2015, i quattro vincitori della nona edizione

L'edizione 2015 del concorso dedicato ai giovani stilisti da parte della Camera Nazionale della Moda con Chiara Ferragni ambasciatrice è arrivato alle fasi finali.

Next Generation è il concorso che la Camera Nazionale della Moda Italiana organizza per premiare i talenti migliori nel campo fashion, provenienti dalle principali scuole di moda in Italia.

Per l'edizione 2015, con il patrocinio di CNMI e una brand ambassador d'eccezione quale la fashion blogger più celebre del nostro Paese, Chiara Ferragni, sono stati annunciati i quattro vincitori che concorreranno al premio finale: una sfilata a Milano Moda Donna con una collezione di 12 outfit e un servizio fotografico sul giornale Elle, partner del progetto, con la stessa Chiara Ferragni come modella cui far indossare le proprie creazioni

I nomi dei quattro finalisti, tre designer singoli e un duo, provengono da istituti di moda e design quali NABA, Ied, AFOL Moda e Haute Future Fashion Academy e sono stati selezionati dalla giuria composta da Jane Reeve (Amministratore Delegato della Camera Nazionale della Moda Italiana), Danda Santini (Direttore di Elle), Mario Dell'Oglio (proprietario di negozi di lusso a Palermo e Presidente della Camera Italiana Buyer Moda), Carla Biffi (storica buyer ed erede del celebre negozio Biffi di Milano) e Carlo Capasa (CEO di Costume National e consigliere del CNMI). Il mentore e coach dei ragazzi, per dirla con linguaggio da talent, nella presentazione dei progetti è stato lo stylist Simone Guidarelli.

Next Generation 2015, i vincitori


07large

Deyse Cottini
Cresciuta in un piccolo paese delle Marche, Deyse Cottini si è trasferita a Milano per lavorare nel mondo della moda. Alla vigilia della Fashion Week ha conseguito la laurea in Fashion Design alla NABA di Milano: a Next Generation ha presentato la sua prima sfilata.

18large

Claudio Cotugno
Classe 1993, si ispira al conterraneo artista siciliano Emilio Isvrò. Ha frequentato il corso di Fashion Design allo IED di Milano in collaborazione con la Westminister University of London. Attualmente Claudio Cotugno è in stage nell’ufficio stile di Andrea Pompilio; si ispira a Martin Margiela, Givenchy e Dries Van Noten.

07large (1)

Alessandro Canti e Gianluca Viscomi
Alessandro a Gianluca, affini per anno di nascita (1991) e studi, sono entrambi junior designer di Marni. La loro ispirazione guarda al primo Martin Margiela, a Hermés, alla pulizia formale di Jil Sander e Zorna, senza dimenticare l'innovazione di Marni.

13large

Luca Lin
Giovanissimo (21 anni), ha lavorato per un anno per le linee Max&Co e Penny Black del Gruppo Max Mara. Ha conseguito uno stage da Cristiano Burani. Attualmente Luca Lin frequenta un master in Art Direction. I suoi modelli ispiratori sono Alexander Wang e Miuccia Prada.

  • shares
  • Mail