Jean Paul Gaultier torna al prêt-a-porter per il Giappone

Lo stilista francese produrrà una collezione per Seven and i Holdings dopo aver chiuso la sua linea personale di ready-to-wear lo scorso anno.

Lo scorso anno, Jean Paul Gaultier aveva fatto la sua scelta: addio al ready-to-wear, il suo nome sarebbe stato collegato solo al mondo dell'alta moda dove il suo talento avrebbe espresso il massimo grazie alla libertà creativa della haute couture. Dopo la presentazione della collezione alta moda primavera estate 2015, che non ha esattamente incontrato i favori della stampa tanto era confusionaria nonostante la risaputa inventiva, lo stilista francese deve aver riflettuto un bel po' sulla sua decisione.

E la risposta è arrivata, con un temporaneo ritorno al prêt-a-porter. Niente da fare per la sua linea personale: Jean Paul Gaultier ha semplicemente siglato un accordo con il retailer del Sol Levante Seven and iHoldings per la produzione di una collezione ready-to-wear esclusiva per il Giappone (lo so, lo so).

Jean Paul Gaultier : Runway - Paris Fashion Week Womenswear Fall/Winter 2014-2015

La capsule collection firmata Jean Paul Gaultier sarà composta da 50 capi di abbigliamento e si chiamerà "Jean Paul Gaultier for Sept Premières", laddove il Sept Premières sarà la nuova azienda che la compagnia Seven and iHoldings lancerà in contemporanea sul mercato. I prezzi dei capi di questa collezione varieranno, stando alle fonti, tra i 32 e i 250 dollari.

La capsule collection firmata Jean Paul Gaultier per Seven and iHoldings prevede una durata di due anni e l'obiettivo è naturalmente la quadratura del cerchio: abbigliamento di qualità a prezzi accessibili, senza svuotare eccessivamente le tasche degli acquirenti. Nobile intento, ovviamente, per quanto la difficoltà sarà quella di conciliare il nome Gaultier con il mantenimento dei costi ad un livello molto basso.

Speranze di vedere questa collezione in Europa? Notevoli, certo, anche se sarà abbastanza difficile: la capsule Jean Paul Gaultier per Sept Premières sarà in vendita a partire dalla fine del 2015 e sarà venduta nei negozi di proprietà di Seven and iHoldings Sogo, Seibu e Ito Yokado e associati, con una disponibilità di oltre 17mila stores sul territorio giapponese.

Qualcuno che la importi o faccia un viaggetto in Giappone per assicurarsi il nuovo ready-to-wear firmato Jean Paul Gaultier?

Via | WWD

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail