LVMH Prize 2015, gli 8 finalisti: il vincitore a Maggio

Selezionati tra 26 candidati pregressi, sono stati annunciati gli otto nomi degli stilisti che concorreranno al premio finale del gruppo Louis Vuitton - Moet Hennessey.

Gli 8 finalisti dell'LVMH Prize 2015, il premio destinato ai migliori stilisti delle nuove generazioni in fase di lancio del proprio marchio con il patrocinio del potente gruppo del lusso Louis Vuitton - Moet Hennessey, sono stati finalmente rivelati.

Dopo la selezione dei 26 candidati avvenuta il mese scorso, con brutale esclusione degli stilisti italiani a fronte di un'ampia varietà geografica con consistente presenza dell'Asia, c'era una discreta attesa sui possibili finalisti che avrebbero partecipato alla consegna del premio vero e proprio: i nomi votati dalla giuria di esperti, composta da professionisti nel mondo della moda che spaziano da fotografi a retailer a stilisti fino a fashion blogger e giornalisti di settore, sono l'essenza stessa della novità.

Ecco gli 8 finalisti dell'LVMH Prize 2015:

Arthur Arbesser
Coperni
Craig Green
Faustine Steinmetz
Jacquemus
Marques’ Almeida
Off-White c/o Virgil Abloh
Vetements

Finalisti LVMH Prize 2015

Seconda nomina per Jacquemus, già selezionato lo scorso anno quando vinse Thomas Tait. Tra gli otto finalisti va segnalato, per dovere di cronaca, che ci sono due brand di moda maschile come Craig Green e Virgil Abloh in mezzo ad una pletora di stilisti di moda donna. Per quanto riguarda la geografia, l'Italia può consolarsi grazie agli stilisti che l'hanno eletta come patria lavorativa: Arthur Arbesser e Off-White c/o Virgil Abloh sono di stanza a Milano, mentre gli altri sono equamente divisi tra Parigi e Londra.

Il vincitore dell'LVMH Prize 2015 sarà annunciato il prossimo 22 Maggio alla Fondazione Louis Vuitton di Parigi: a giudicare saranno chiamati nove direttori creativi delle case di moda appartenenti al gruppo LVMH come Marc Jacobs, Nicolas Ghesquière (Vuitton), Phoebe Philo (Cèline), Raf Simons (Dior), J.W. Anderson (in forza da Loewe) e naturalmente Karl Lagerfeld assieme a Delphine Arnault, Jean-Paul Claverie e Pierre-Yves Roussel, CEO del Gruppo LVMH. L'appuntamento sarà imperdibile: al vincitore verranno consegnati 300mila euro e un anno di mecenatismo per il lancio della propria etichetta nell'olimpo dei marchi di moda.

Via | Business Of Fashion

  • shares
  • Mail