Chiara Ferragni ambasciatrice Pronovias: è la prima It Bride del marchio

Chiara Ferragni diventa volto per Pronovias, lanciando il concetto di It Bride

Chiara_Ferragni_Pronovias

Bionda, bel visino, passione per il mondo della moda, fisico asciutto e una discreta sicurezza nelle proprie possibilità, tutte doti che la stanno portando lontano. Di chi è l'identikit appena fatto? Ovviamente di Chiara Ferragni, la blogger italiana più seguita all'estero e una delle self-made girl sotto i 30 anni più chiacchierate di sempre.

E lei, che con nonchalance appare persino sulla copertina di Vogue España come se fosse la cosa più naturale del mondo, fa proseliti fra le giovanissime (che la seguono e la rincorrono per un agognato selfie) e incassa successi. Oltre che ovviamente incassare anche denaro sonante per le sue attività imprenditoriali.

La diva di The Blonde Salad è quella che Rudyard Kipling avrebbe definito la classica It Girl, ossia colei che fa parlare di se ("non necessariamente bene", parole di Kipling!) e fa tendenza grazie alle sue naturali attitudini. Sarà per questo che Pronovias, il marchio spagnolo legato al confezionamento di abiti da sposa amatissimi dalle signore, ha scelto Chiara come sua ambasciatrice?


La domanda è ovviamente retorica (e la risposta è si!). Il brand ha infatti voluto la Ferragni come pioniera di un nuovo concetto di nubenda, la It Bride, ossia la sposa che esprime indipendenza nella scelta di look e accessori per il giorno del si e lancia dei trend positivi.

A Chiara è stato quindi chiesto di fare quello che le riesce meglio, stare sotto i riflettori e divertirsi con gli outfit. Il tutto con la certezza che, visti gli adoratori che ha in giro per il mondo, "ndo coje coje" sarà sempre un gran successo. Almeno secondo le previsioni dei cugini iberici.

Qui in Italia ammettiamo che gli elogi delle testate straniere (fra cui Vogue Spagna, che ha definito l'insalata bionda di casa nostra una sorta di Re Mida, in grado di trasformare in oro tutto quello che tocca) ci lasciano un pelino perplessi. Ma forse vale la regola che nessuno è profeta in patria?

Ah, popolo retrogrado che non siamo altro...

Copertina | Facebook - The Blode Salad by Chiara Ferragni

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail