Yoox e Net-a-Porter si sono fusi: è nato il polo del lusso online più grande del mondo

È finalmente nato il nuovo polo del lusso online: Yoox e Net-a-porter si sono fusi creando la boutique più grande del mondo di abbigliamento firmato.

Non abbiamo dovuto attendere molto. Ieri Yoox aveva confermato l’interesse per Net a porter. Era uscito un comunicato stampa formale, ma non c’era ancora una notizia vera e proprio, mancava la firma. Non sono passate neanche 24 ore e finalmente il nuovo polo del lusso online si può dire nato: Yoox ha annunciato la sottoscrizione di un accordo con Richemont, azionista di controllo di The Net-a-porter group, finalizzato alla fusione tra le due società mediante concambio in azioni.

2013 International New York Times Luxury Conference

Si tratta di una grande operazione finanziaria che darà vita a quella che sarà chiamata Yoox Net-a-porter group, che diventerà leader globale dell'e-commerce di lusso in grado di generare ricavi netti aggregati per circa 1,3 miliardi di euro e un ebitda adjusted di circa 108 milioni (dati 2014). C’è poco da fare, ma questa sarà una posizione più che dominante e creerà davvero uno scompenso nel mercato.

Come sarà organizzata la società? Natalie Massenet, fondatrice e presidente esecutivo di Net-a-Porter ricoprirà il ruolo di presidente, mentre l’attuale amministratore delegato del gruppo italiano, Federico Marchetti, sarà alla guida del gruppo continuando a svolgere il ruolo di amministratore delegato. Gli obiettivi sono creare una offerta tale da coprire nel migliore dei modi 180 Paesi nel mondo. Per farlo, ci sarà un’unica piattaforma tecno-logistica che connetterà tutti gli online store e i centri logistici.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail