Milano moda uomo: Vivienne Westwood primavera estate 2013

Milano moda uomo: Vivienne Westwood primavera estate 2013

In letteratura come sul grande schermo vi è una lunga, fittissima tradizione dell’eccentricità inglese. Bizzarrie che aprono spesso al sorriso, a volte, impossibile negarlo, anche all’ammirazione. Oggi a Milano sfila, attesissima, una delle grandi, insuperate eccentriche della moda: Vivienne Westwood. Il suo nome da decenni continua a brillare grazie ad un estro spendaccione, molto nordico (non manca a tratti neppure l’appuntito artiglio gotico) e quasi sempre sapiente.

Così eccoli i suoi nuovi modelli per la primavera estate 2013 sfilare più o meno baldanzosamente sulla passerella, catturare la nostra attenzione ed offrirci uno spettacolo dove c’è sempre una piccola nota miracolosa come la camicia romantica e di gusto quasi rinascimentale che apre i battenti del defilè, l’ensemble a piccola fantasia, qui accompagnato da una squisita camicia grigio-azzurra "a cravatta" o la vivacissima tenuta a quadrettoni bianchi e blu che ci ricorda i pittori di un tempo, ma questa volta, badate bene, al posto dei soliti calzoni troviamo spigliatissimi bermuda.

Milano moda uomo: Vivienne Westwood primavera estate 2013

Milano moda uomo: Vivienne Westwood primavera estate 2013
Milano moda uomo: Vivienne Westwood primavera estate 2013
Milano moda uomo: Vivienne Westwood primavera estate 2013
Milano moda uomo: Vivienne Westwood primavera estate 2013
Milano moda uomo: Vivienne Westwood primavera estate 2013

Milano moda uomo: Vivienne Westwood primavera estate 2013
Milano moda uomo: Vivienne Westwood primavera estate 2013
Milano moda uomo: Vivienne Westwood primavera estate 2013
Milano moda uomo: Vivienne Westwood primavera estate 2013

Via | Twitter

  • shares
  • Mail