Martin Margiela raccontato nel documentario The Artist Is Absent (Video)

Come si fa un documentario su uno stilista che non si è mai fatto vedere? Ci ha provato Alison Chernik e lo ha presentato al Tribeca Film Festival: guarda il video su Blogo.

Martin Margiela è probabilmente lo stilista più sconosciuto di sempre: nessuno lo ha mai visto di persona. In un mondo come quello della moda, dove a farla da padrone sono i protagonisti e i nomi, nessuno ha mai davvero visto il designer che ha fondato il marchio Maison Martin Margiela, che si recente ha rinunciato alla prima M (proprio in concomitanza con l'arrivo di John Galliano alla direzione creativa, fortemente voluto dal patron della holding Only The Brave Renzo Rosso, che detiene il marchio).

Uno stilista assente, appunto: tanto che lo stesso Galliano si è limitato a dire "Martin è alto", senza aggiungere dettagli. Ma come si può girare un film documentario su uno come Martin Margiela, che non si mostra mai?

martin margiela the artist is absent

Lo fai a modo di Margiela, giustamente; a provarci è stata la regista Alison Chernik , che ha filmato i collaboratori e le persone vicine allo stilista con la produzione dello Yoox Group. La pellicola è stata presentata al TriBeCa Film Festival 2015, ricevendo consensi proprio per la scelta dell'approccio nel racconto di una personalità tanto evasiva.

Non c'è immagine, non c'è l'ego dello stilista (il che è strano, lo ripetiamo, in un'industria egoriferita come quella della moda), non c'è il versante glamour della creazione artistica: c'è il lavoro di squadra, pieno e forte, che in fondo è quello che concede alle case di moda la propria sopravvivenza perché senza i team creativi e realizzatori anche il più potente designer non andrebbe avanti.

Il risultato è un film di 12 minuti, poco più di un cortometraggio, che potete vedere in apertura di post. Non vedremo Margiela nella pellicola, ma capiremo la sua reale essenza attraverso i racconti dei suoi collaboratori. Una sovversione completa del circo mediatico della moda: soltanto Martin Margiela poteva ispirarla.

Via | Guardian, Yoox

  • shares
  • Mail