Quando nel 1966 il primo smoking Yves Saint Laurent fece il suo ingresso in una collezione di alta moda, fu rivoluzione!

Invece che abito da uomo divenne il simbolo dell’emancipazione femminile, vestire donne da uomini è come passare il potere da un sesso all’altro.

Dal 1966 al 2002, quando Yves Saint Laurent ha detto addio alla haute couture, il celebre abito nero diventato “androgino” è stato presentato in tantissime forme e stili.

Con 50 modelli, in paillettes, seta, velluto, con ricami, gioielli e pizzo, SMOKING FOREVER racconta la lunga storia di questo abito.
La mostra è allestita presso la Fondation Pierre Bergé Yves Saint Laurent a Parigi fino al 23 aprile 2006 e in parte sul sito della Fondazione.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Arte e Design Leggi tutto