Stav Strashko nella pubblicità della Toyota: sarà il nuovo Andrej Pejic?

Stav Strashko

Pare che l'androginia sdoganata da Andrej Pejic abbia aperto la strada a dei veri talenti. Sta diventando un caso internazionale lo spot della Toyta Auris che vede protagonista Stav Strashko, modello ucraino con passaporto israeliano, classe '92. Basta dare un'occhiata ai video pubblicitari dell'auto - che verrà commercializzata in esclusiva per il Giappone - per capire che siamo di fronte ad una vera rivelazione ed un talento dell'ambiguità, essenza stessa dell'essere androgino. Nel caso del giovane modello è stata una scelta quasi casuale, che è diventata consapevolezza quando ha iniziato a sfilare:

Ho capito di essere androgino quando ho iniziato a fare il modello. Gli stilisti mi facevano indossare abiti femminili e rimanevano stupiti che io avessi effettivamente l’aspetto di una donna. Non è certo la prima volta che gioco con questa parte di me: mi ricordo che da bambino un paio di volte ho giocato con i trucchi di mia madre quando lei non mi vedeva. Spesso vengo scambiato per donna e ormai ci sono abituato. Credo che la mente vede quello che vuole vedere.

Stav Strashko

Stav Strashko
Stav Strashko
Stav Strashko

Più che altro, quello che appare: capelli lunghi biondi, lineamenti delicati, sguardo malizioso e fisico esile, tutti tratti che convenzionalmente si attribuiscono ad una donna e che gli permettono di vestire indistintamente i panni dell'uomo o della donna. Ecco allora il segreto del successo dei modelli androgini: la versatilità e l'ambiguità che suscitano nel pubblico, e in questo Stav Strashko è davvero sorprendente. Non è un caso, infatti, se la un colosso come la Toyota lo abbia scelto come testimonial: provocare e stupire diventano le parole d'ordine per colpire l'immaginario collettivo e suscitare immediato interesse. E cosa di meglio se non l'androginia? In linea col claim dello spot: “Not trendy, not casual, not for everyone”.

Stav Strashko
Stav Strashko
Stav Strashko
Stav Strashko
Stav Strashko
Stav Strashko
Stav Strashko
Stav Strashko

Via | Autoblog
Foto | Pagina ufficiale Stav Strashko su facebook

  • shares
  • Mail