Junky Styling: nuova vita al Vintage

Junky StylingVintage met CoutureReinterpretare abiti di seconda mano non è impresa facile. In molti hanno tentato con risultati più o meno soddisfacenti. Invece Annika Sander e Kerry Seager sono stati in grado di lavorare su questo originale concept in maniera eccellente: decostruire per dare nuova vita ed una nuova identità del tutto inedita a vecchi capi.

In ogni pezzo sono rintracciabili le origini e tutti i passaggi creativi ai quali è stato sottoposto e attraverso il quale viene raccontata la sua storia: dal dimenticatoio di un charity shop a nuova vita. È dall’incontro di Vintage e Couture che nasce Junky Styling.

I due designer hanno lanciato il marchio nel ‘97 e hanno il loro quartier generale nella poetica e suggestiva Brick Lane di Londra. I pezzi Vintage dai quali iniziano il loro lavoro creativo sono sempre di alta qualità come pezzi in seta di Hermès o vecchie camice Ralph Lauren.

Riciclare e creare, due idee all'apparenza lontane si sposano per ottenere capi unici, dal design ricercato. Tra le sostenitrici di Junky Styling l’eclettica Gwen Stephani e Stella McCartney.

Via: Fuk.co.uk

  • shares
  • Mail