Vogue Fashion's Night Out 2012: Roma, il trionfo del rosa Schiaparelli

Vogue Fashion's Night Out 2012 a Roma

Ci sono città che ti danno un'opportunità in più. Una di queste è Roma, che quest'anno mi ha regalato la possibilità di partecipare alla Vogue Fashion's Night Out 2012 non come semplice spettatrice o consumatrice a caccia dell'ultima novità in tema di borse (ebbene sì, la mia passione), ma come inviata speciale prestata per l'occasione da BenessereBlog a FashionBlog.

 

Così nel tardo pomeriggio di ieri, dopo aver letto il resoconto dell'edizione milanese e dopo una giornata elettrizzata dal pensiero di perdermi fra le strade della Città Eterna trasformate per l'occasione nel punto d'incontro e di fusione delle forme di creatività più diverse (dalla musica alla scultura, passando, naturalmente, attraverso la moda), ammetto di aver vissuto un attimo di panico quando dal cielo sono iniziate a scendere secchiate d'acqua mista a ghiaccio. Per fortuna il maltempo non è riuscito a rovinare la serata e, seppur con un po' di ritardo, l'evento è riuscito a prendere il via.

immagini dalla Vogue Fashion\\\'s Night Out 2012

t-shirt dell\'evento e Vogue a prezzo speciale in giro per il centro cocktail all\'aperto ritardati dal maltempo il corso si anima dopo la pioggia i diversi colori del modello di punta di Loriblu

Peccato per i cocktail e le altre iniziative previste all'aria aperta, in parte boicottati dalla pioggia iniziale, così come la sfilata prevista per le 18, il momento clou delle precipitazioni, nella splendida cornice di Piazza di Spagna. Per il resto, tutto si è svolto come da copione: fiumi di persone, chi nella tenuta ginnica più adatta ad affrontare quella che è stata una vera e propria maratona, chi in perfetta armonia con le sempre elegantissime vetrine delle boutique esclusive di via dei Condotti, si sono riversate per le strade del centro. Vie dove è già di per sé facile incontrare personaggi famosi e dove l'occasione non è mancata nemmeno ieri sera.

 

Fra i testimonial dei singoli brand e i personaggi ospiti dei dj set allestiti nei punti vendita o che si potevano semplicemente incrociare per la strada, avvistati Filippa Lagerback, Vanessa Incontrada (ospite di Persona), Emma Marrone e i ragazzi di Amici di Maria de Filippi (che hanno incontrato i fan, rispettivamente, nel punto vendita Tezenis di via del Corso e da Freddy in via Frattina) e La Pina, che ha animato con il suo dj set i locali che ospitano il negozio Stefanel di via del Corso.

 

Protagonista assoluto, il rosa Schiaparelli. Dalle vetrine agli stand dei negozi, questa tonalità ha letteralmente fatto da padrona, colorando dagli eleganti abiti di Armani all'intimo di Intimissimi. Nemmeno Guess ha mancato l'occasione per esporre i suoi orologi rosa shocking, mentre Tiffany ha presentato i nuovi gioielli realizzati con l'esclusivo metallo RubedoTM, sempre sulle tonalità del rosa, creato in occasione del 175mo anniversario della fondazione del marchio.

 

Rosa anche le scarpe. Dalle ballerine esposte nella vetrina di Aldo, agli eleganti sandali con zeppa di Prada, quasi per nessun modello manca la versione di questo colore. Anche Loriblu ha scelto di proporre una versione delle sue scarpe gioiello, con listino tempestato di cristalli Swarowski Elements, proprio in rosa shocking. E' stato Armani, invece, a pensare di offrire anche all'uomo la possibilità di indossare ai piedi questo colore di gran moda, mentre Fratelli Rossetti ha proposto Lady Brera, décolletté limited edition in colore rosso Marilyn per celebrare la sempre amata Monroe. Nella boutique di via del Babuino l'esclusiva scarpa è stata presentata insieme a ritratti dell'attrice e a una scultura che riproduce quello che sarà il modello di punta del prossimo inverno.

 

Fra le borse, sono quelle di Marella a portare alla ribalta il colore del momento, proponendolo in una versione maculata ispirata a Milla Jovovich, testimonial delle campagne pubblicitarie 2012. Il prodotto speciale di Salvatore Ferragamo è stato, invece, la shopping bag in tessuto techno stampato che riproduce i colori della zeppa Rainbow creata per Judy Garland nel 1938. Largo spazio anche alle Clutch, come quella proposta da H&M in una doppia versione: turchese o nera tempestata di brillantini e borchiette.

 

Fuori dal coro, invece, Liu Jo, che propone un'esclusiva t-shirt che dovrebbe anticipare uno dei colori della primavera 2013: non il rosa, ma un verde-azzurro che promette di rallegrare le giornate non appena saranno passate le piogge che hanno minacciato l'evento romano.


una delle vetrine di Emporio Armani Armani colora i piedi maschili di rosa Fratelli Rossetti ha celebrato Marilyn Monroe vetrina vivente per Fornarina in via del Corso il look rosa e nero proposto da Intimissimi la scultura dedicata alla décolletté Lady Brera  rinfresco in profumeria  la Clutch proposta da H&M è pink anche l\'allestimento di HB Profumerie in via del Babuino anche la vetrina di Accessorize si tinge di rosa Schiaparelli la sempre elegantissima vetrina di Valentino in via dei Condotti

  • shares
  • Mail