Dalle sfilate di Milano tutte le tendenze per la primavera-estate 2013

Versace primavera-estate 2013

A Milano Moda Donna terminata e in attesa delle sfilate della Paris Fashion Week, è tempo di dare uno sguardo alle tendenze proposte dalle passerelle per la primavera-estate 2013. Il tema del viaggio è il fil rouge di molti fashion show: Alviero Martini, Etro, Jo No Fui, Ermanno Scervino, Emilio Pucci. I colori sono quelli della terra (kaki, beige, ruggine, terra bruciata, ecru) e le linee uniscono Occidente e Oriente, con rimandi alla terra del Sol Levante sotto forma di kimono e al Mediterraneo, con il tema marino e capi come il caftano.

Prada estremizza lo stile orientale fino a portare in scena delle moderne geishe ed Emilio Pucci rivisita i classici abiti col dragone. Il rock si riconferma una delle tendenze preferite da stilisti dal carattere graffiante: Donatella Versace punta su una collezione decisa e femminile con pizzi mixati a borchie, catene e frange gold, i gemelli Dean e Dan con DSquared2 rilanciano gli anni '80, con tanto di cappelli da poliziotto e hot pants.

Non può mancare il colore, visto che sono le stagioni del sole e delle vacanze: vince il monocolor, le stampe si fanno geometriche e il colorblocking riesce ancora a ritagliarsi il suo spazio ben definito, come nella collezione di Fendi curata da Karl Lagerfeld, dove le nuances sono calibrate e accompagnate al bianco. Il mood sixties e seventies affascina sempre e lo si ritrova nei tagli dei mini dress a campana, nei volumi ampi di capispalla e giacche e nelle fantasie (di Moschino e Versus, in particolare).

Sarà la stagione adatta per brillare, perché uno dei trend più visti sulle passerelle è quello del metallizzato, insieme al lamé, al glitter e agli strass: l'importante è luccicare e osare, anche di giorno. Frankie Morello e Armani docent. Le amanti del classico e della femminilità allo stato puro possono fare sogni tranquilli: pizzi e san gallo saranno una delle tendenze più sensuali, lavorati al laser (Ermanno Scervino su tutti) e con abbinamenti insolti, come borchie e piume. Mentre tra i tessuti più utilizzati ci sono la seta, il tulle e lo chiffon, per trasparenze che ammiccano.

Foto | Versace official

  • shares
  • Mail