Balenciaga propone geometrie irregolari alla Paris Fashion Week per la primavera estate 2013

Balenciaga pe 2013

Balenciaga detta legge. La sua collezione primavera estate 2013 ha appena conquistato il grande ed esperto pubblico della Paris Fashion Week, che ha preso il via il 25. In prima fila anche la famosa direttrice di Vogue Anna Wintour, che nonostante la sua aria sempre accigliata si è spesa in un lungo applauso. Quelle di Balenciaga per la prossima estate sono linee geometriche e soprattutto irregolari.

Evidente la scelta stilistica nel taglio delle gonne, totalmente asimmetriche. Possono essere lunghe, con profondi spacchi e palesi omaggi alla tradizione spagnola e al Tango, ma anche cortissime, a portafoglio o bon ton sopra il ginocchio. Nell’alternanza delle forme, Balenciaga gioca molto sui due pezzi. Se sotto propone pantaloni lunghi o gonne con la vita alta, sopra scopre la pancia.
Balenciaga pe 2013
Balenciaga pe 2013
Balenciaga pe 2013

È questa sicuramente una novità e durante la Settimana della moda milanese ci siamo abituati con abiti lunghi, sofisticati e spesso quasi fuori dal tempo. Balenciaga ci ricorda che siamo negli anni duemila e che la donna ha bisogno di praticità. Per questo punta su tailleur da giorno o abiti portabilissimi sia nel tempo libero sia in ufficio. Le giacche sono smilze e sagomate, perfette anche da portare al posto della camicia.

Poi ci sono i classici abitini, con una linea tubino, nonostante l’orlo sia irregolare e riprenda con armonia il fil rouge della collezione. Le stoffe sono molto lavorate e proprio per questo motivo sposano perfettamente su tagli semplici.

Balenciaga pe 2013
Balenciaga pe 2013
Balenciaga pe 2013
Balenciaga pe 2013
Balenciaga pe 2013
Balenciaga pe 2013
Balenciaga pe 2013
Balenciaga pe 2013
Balenciaga pe 2013
Balenciaga pe 2013
Balenciaga pe 2013
Balenciaga pe 2013

  • shares
  • Mail