Isabel Marant racconta la giovinezza alla Paris Fashion Week primavera estate 2013

Isabel Marant ha davvero portato la primavera alla sfilata di Paris Fashion Week. Il brand per la nuova collezione 2013 ha pensato ai colori, ai motivi e all’allegria della bella stagione, tramutando ogni pensiero in stoffa e in abiti. Quello che appare evidente è che questi modelli risvegliano i sensi e sembrano essere creati per un pubblico di giovanissime.

La donna di Isabel Marant è un po’ Lolita, perché indossa con malizia minidress a fiori, gonne cortissime che mettono in risalto le gambe, ma anche scanzonate camicie legate con un semplice nodo. Immaginiamo la bellissima Brigitte Bardot nei suoi anni d’oro: un’esplosione di femminilità e sensualità, spesso involontaria.
Isabel Marant pe 2013
Isabel Marant pe 2013
Isabel Marant pe 2013
Isabel Marant pe 2013

La seduzione in questa collezione primavera estate 2013 è fatta proprio dalla giovinezza. Non ci sono elementi provocanti, se non qualche bustino. È un trionfo di fiorellini e di tonalità calde. Nessun colore troppo accesso. Il cromatismo e le linee sono leggermente country e si rifanno esplicitamente agli anni Settanta soprattutto nel taglio dei pantaloni (molto a zampa) e nelle camicie con drappeggi e ricami, che ricordano moltissimo quelle dei figli dei fiori.

La parte più preziosa della nuova linea di Isabel Marant è sicuramente quella in seta, arrivata sulla passerella per ultima. Occhi puntati poi sulle scarpe, punto forte della griffe da sempre. Favolosi flat i sandali borchiati con cristalli. I primi commenti danno già per vincente nelle vendite la Marant.

Foto| Web.stagram

  • shares
  • Mail